Un nuovo sito per la Giornata sulla Sindrome di Down

In occasione del 21 marzo, Giornata Mondiale sulla Sindrome di Down, l’AGPD (Associazione Genitori e Persone con Sindrome di Down) lancia un nuovo sito internet, più facilmente consultabile e voluto allo scopo di riportare al centro la persona con sindrome di Down, non solo come “oggetto” delle attività dell’Associazione, ma come protagonista attiva e partecipe

Giovane donna con sindrome di DownAnche l’AGPD (Associazione Genitori e Persone con Sindrome di Down) intende lasciare il proprio “segno”, in occasione della Giornata Mondiale sulla Sindrome di Down del 21 marzo, lanciando un nuovo sito internet, più accessibile, più fruibile, con una riorganizzazione delle sezioni e un nuovo assetto, voluto per rendere più agevole la navigazione.
In particolare, la nuova veste grafica del sito – con tante nuove foto che variano di volta in volta – intende riportare al centro la persona con sindrome di Down, non solo come “oggetto” delle attività dell’Associazione, ma come protagonista attiva e partecipe. Non solo, quindi, una “finestra aperta” verso l’esterno, per condividere attività, progetti e nuovi obiettivi, ma anche un’opportunità per fare entrare all’interno dell’Associazione nuove idee e consentire lo scambio di opinioni e pensieri, oltre a un’interattività spesso difficile in questo àmbito.

Componente del CoorDown (Coordinamento Nazionale Associazioni delle Persone con Sindrome di Down), l’AGPD è stata creata e diretta, oltre trent’anni fa, da un gruppo di genitori e lavora per far sì che le persone con sindrome di Down possano essere messe nelle migliori condizioni possibili, allo scopo di sviluppare appieno le proprie capacità in tutti gli aspetti della vita, dalla scuola al lavoro, dal tempo libero allo sport, e per poter realizzare concretamente il proprio progetto di vita indipendente e autonoma, a misura di ciascuno. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: comunicazione@agpdonlus.it.

Stampa questo articolo