- Superando.it - http://www.superando.it -

La verità sui falsi ciechi

Particolare di persona con il bastone bianco da non vedente«Tutto ciò che viene dato ai falsi ciechi viene tolto ai ciechi veri. Siamo grati, quindi, alla Guardia di Finanza e all’Arma dei Carabinieri per la loro opera di moralizzazione. Al tempo stesso, però, intendiamo far emergere la verità sui falsi ciechi»: lo si legge in una nota dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), che a tal proposito ha promosso una conferenza stampa per giovedì 11 aprile, presso la propria sede nazionale (Via Borgognona, 38, ore 11.30), denominata appunto La verità sui falsi ciechi.

«Alcune persone – si legge ancora nel comunicato dell’Associazione – sono state considerate come “falsi ciechi”, ma a seguito di ulteriori accertamenti, sono risultate come ciechi totali. Riteniamo che ciò sia avvenuto a causa di una insufficiente informazione sulla realtà dei ciechi e degli ipovedenti e sulle diverse tipologie di minorazione visiva. È accaduto spesso, infatti, che alcuni comportamenti, assolutamente compatibili con la cecità, siano stati considerati indizio di falsa cecità. Non intendiamo quindi certo organizzare una “contro-campagna” a favore dei falsi ciechi, ma fornire elementi che riteniamo utili ai fini della conoscenza del fenomeno».
«Esistono diverse tipologie di minorazione visiva – viene poi sottolineato dall’UICI – vale a dire la cecità totale e parziale, l’ipovisione grave, media e lieve. Rientra nei casi di cecità totale anche la visione tubolare, accompagnata da un grave deficit del campo visivo bilaterale, meno del 3%. La medicina oculistica, quindi, considera cieco totale anche chi ha un buon livello di acutezza visiva, perché vedere come attraverso la cruna di un ago non consente un’autonomia pari a quella dei ciechi parziali».

Ristabilire dunque la verità su tali fenomeni, invitando per altro tutti a denunciare alle forze dell’ordine i casi concretamente sospetti, sono gli obiettivi dell’Associazione, che ne parlerà durante la conferenza stampa dell’11 aprile, coordinata da Luisa Bartolucci, componente dell’Ufficio di Presidenza dell’UICI e aperta dal presidente nazionale Tommaso Daniele.
Saranno poi presenti Filippo Cruciani, direttore facente funzione della Clinica Oculistica all’Università La Sapienza di Roma-Policlinico Umberto I, Francesca De Carolis, giornalista radiofonica, Stefania Fortini, responsabile del Servizio di Psicologia del Polo Nazionale di Servizi e Ricerca per la Prevenzione e la Riabilitazione Visiva degli Ipovedenti (IAPB Italia ONLUS), Raffaele Migliorini, responsabile del Management Sanitario Esterno dell’INPS e Mauro Salducci, specialista e docente universitario in Medicina Legale e delle Assicurazioni.
Sono stati invitati inoltre i Comandanti Generali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e interverranno online alcune persone erroneamente considerate come falsi ciechi. (S.B.)

La conferenza stampa verrà trasmessa in diretta audio sul sito dell’UICI. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ustampa@uiciechi.it.