- Superando.it - http://www.superando.it -

Giro d’Italia di Handbike: si riparte da Cuneo

Presentazione della tappa di Cuneo del Giro d'Italia di Handbike 2013

In prima fila gli atleti della Polisportiva PASSO di Cuneo alla presentazione della tappa piemontese del Giro d’Italia di Handbike

In un clima di grande entusiasmo, è stata presentata nei giorni scorsi a Cuneo la seconda prova del quarto Giro d’Italia di Handbike (Trofeo Città di Cuneo), in programma per sabato 27 aprile nella città piemontese. L’evento, patrocinato dalla Regione Piemonte, è stato fortemente voluto dalla Michelin – in collaborazione con il Comune di Cuneo – e dalla locale Associazione Polisportiva PASSO (Promozione Attività Sportiva Senza Ostacoli), con il supporto della Federazione Ciclistica Italiana, nell’ambito dei festeggiamenti per il cinquantesimo anniversario dello Stabilimento Michelin di Cuneo.

Alla conferenza stampa di presentazione – cui erano presenti, insieme ai rappresentanti degli enti e delle organizzazioni promotrici, anche alcuni atleti della PASSO (Diego Colombari, Marco Boffa, Alessandro Borlino, Massimo Giacoma, Claudio Mirabile, Maurizio Tallone, Roberto Casetta e Valentina Rivoira) – il sindaco di Cuneo Federico Borgna, persona con limitazioni sensoriali, ha espresso la sua profonda felicità, «non scontata, ma autentica – ha dichiarato – per avere contribuito a questo importante evento, che vanta quasi cento atleti iscritti. Una manifestazione sportiva, questa, collegata alla disabilità degli atleti, che è in grado di dare un grande messaggio ai cittadini e di far crescere un’intera comunità. Un messaggio unico che spiega come lo sport senza ostacoli riesca a far superare momenti difficili e ridare forza, serenità e gioia agli atleti disabili, alla comunità cittadina e alla comunità allargata».
Si prevede, quindi, una partecipazione realmente straordinaria, anche per le richieste di iscrizioni da parte di atleti svizzeri, francesi e spagnoli. Certa, poi, è la presenza di handbikers paralimpici quali Vittorio Podestà, Francesca Fenocchio e Mauro Cratassa.

Il quarto Giro d’Italia di Handbike – va ricordato – ha preso il via in marzo a Roma e dopo le tappe del 27 aprile a Cuneo, del 9 giugno a Pavia, del 6 luglio a San Pellegrino Terme (Bergamo) e del 14 luglio a Somma Lombardo (Varese), toccherà quest’anno anche la Repubblica di San Marino (18 agosto), per proseguire l’8 settembre a Chiavari (Genova), il 22 settembre a San Martino di Lupari (Padova) e concludersi il 29 settembre a Firenze, in occasione dei Campionati Mondiali di ciclismo.
Per quanto riguarda infine la tappa di Cuneo, l’intero circuito di gara che si snoderà attraverso le vie della città, per un totale di 4,179 chilometri, da percorrere per otto volte. (D.M.G.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: doroteamariaguida@yahoo.it.