Per incrementare le abilità delle persone con autismo

E per diminuirne i comportamenti problematici: sono questi gli obiettivi del corso base di formazione, che prenderà il via il 10 maggio a Treviso, a cura della Fondazione Oltre il Labirinto, in collaborazione con la Cooperativa Il Girasole, iniziativa rivolta a educatori, psicologi, operatori socio-sanitari, logopedisti, psicomotricisti, insegnanti e genitori

Bimbo con autismo insieme alla madreFornire conoscenze teoriche e pratiche sulla metodologia di intervento comportamentale per incrementare le abilità delle persone con autismo e diminuire i comportamenti problematici: è questo l’obiettivo del corso base di formazione promosso a Treviso dalla Fondazione Oltre il Labirinto, in collaborazione con la Cooperativa Il Girasole, destinato a educatori, psicologi, operatori socio-sanitari, logopedisti, psicomotricisti, insegnanti e genitori.

Articolato su quattro giornate – 10, 11 e 31 maggio e 1° giugno (Sala Conferenze di Casa dei Gelsi) – il corso sarà condotto da Elena Gorini, psicologa e consulente dell’ULSS 9 per i progetti sull’autismo, e si articolerà su lezioni teoriche, presentazione di casi clinici, visione di video, esercitazioni pratiche, simulazioni e momenti di confronto, per una didattica che favorisca il coinvolgimento e la partecipazione. Sono previste anche dieci ore di tirocinio, durante alcune delle attività della Fondazione Oltre il Labirinto, in affiancamento a terapisti esperti.
Da dire infine che l’iniziativa è propedeutica a un’altra di livello intermedio, in programma nel mese di settembre prossimo. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Ufficio Stampa Fondazione Oltre il Labirinto di Treviso (Laura Tuveri, lauratnews@gmail.com).

Stampa questo articolo