Medici e pazienti si incontrano sulla sclerodermia

I principali aggiornamenti sulle ricerche e i trattamenti riguardanti questa rara malattia autoimmune, cronica ed evolutiva – detta anche sclerosi sistemica – che colpisce in prevalenza le donne, verranno forniti il 18 maggio a Milano, durante un nuovo incontro promosso dall’AILS (Associazione Italiana Lotta alla Sclerodermia), con “replica” il 31 maggio a Verona

Classificazione della sclerodermia

Una classificazione della sclerodermia

A Milano, durante il prossimo incontro tra medici e pazienti, promosso dall’AILS (Associazione Italiana Lotta alla Sclerodermia), per sabato 18 maggio (Aula Magna dell’Ospedale Gaetano Pini, ore 10), si potranno avere anche utili aggiornamenti sul Trapianto adiposo come riparatore cutaneo nella sclerodermia, nuovo trattamento adottato appunto nei confronti della sclerodermia, quella rara malattia autoimmune, cronica ed evolutiva, detta anche sclerosi sistemica, che colpisce in prevalenza le donne ed è caratterizzata principalmente dalla fibrosi della cute, ma può nel tempo estendersi anche agli organi interni, coinvolgendo ad esempio l’apparato gastrointestinale, i polmoni, i reni e il cuore.
Ad occuparsi infatti di tale argomento sarà Fabio Caviggioli, professore a contratto della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica dell’Università di Milano.

All’incontro – che sarà preceduto dal saluto di Ines Benedetti, presidente dell’AILS, e concluso dall’Assemblea dell’Associazione – parteciperanno poi anche Nicoletta Del Papa (Sclerosi sistemica: quali prospettive terapeutiche?), Gabriele Di Luca (Prevenzione e trattamento delle ulcere sclerodermiche) e Patriza De Luca (Curare le ulcere sclerodermiche), che nell’Ospedale Pini di Milano sono rispettivamente dirigente medico dell’Unità Operativa Complessa Day Hospital di Reumatologia, dirigente responsabile del Centro di Chirurgia Vascolare e caposala dell’Unità Operativa Complessa Day Hospital di Reumatologia.

Da ricordare infine che sempre in questo mese di maggio, è previsto un ulteriore incontro informativo curato dall’AILS, esattamente per venerdì 31 maggio a Verona (Policlinico G. B. Rossi, ore 14.30). (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ails@tiscali.it.

Stampa questo articolo