Va a Padova la Supercoppa Italiana di wheelchair hockey

Ricco “antipasto” delle finali che assegneranno lo scudetto 2013 del wheelchair hockey (hockey in carrozzina elettrica), la partita che ha assegnato la Supercoppa Italiana, tra Thunder Roma e Coco Loco Padova, ha visto prevalere la compagine veneta, dopo una sfida che, sempre a Lignano Sabbiadoro (Udine), potrebbe anche ripetersi il 18 maggio, questa volta con il Campionato in palio

Giocatori della Coco Loco Padova di wheelchair hockey

Festeggiano i giocatori della Coco Loco Padova, dopo la vittoria nella Supercoppa Italiana (foto di Mirco Albrigo)

«Una gara bella, combattuta. La Coco Loco ha mostrato di essere cresciuta molto durante quest’anno». Così Antonio Spinelli, presidente della FIWH (Federazione Italiana Wheelchair Hockey), ha commentato la vittoria per 4-1 della Coco Loco Padova sui Thunder Roma, nella finale di Supercoppa Italiana di wheelchair hockey (hockey in carrozzina elettrica), ricco “antipasto” delle partite che assegneranno, a Lignano Sabbiadoro (Udine), lo scudetto 2012-2013.
«Dopo un inizio tirato – racconta il portiere e capitano della compagine padovana Nicola Schiavolin – ci siamo rifatti. A differenza di altre volte, oggi, anche quando andavamo sotto, non perdevamo la concentrazione. E il nostro attaccante Claudio Salvo è stato splendido».

La prestazione della Coco Loco preannuncia una finale di Campionato, in programma sabato 18, tesa e appassionante, visto che i Thunder – detentori del titolo nazionale – rimangono comunque la squadra con maggiore esperienza. Ed è anche possibile attendersi sorprese dagli Sharks Monza e dall’Albalonga Darco Sport di Albano Laziale.
Una “quasi sorpresa”, per altro, si è certamente avuta con la seconda partita delle finali di A2, tra i Black Lions B di Venezia, Under 21, e i palermitani Red Cobra: i primi, infatti, erano i grandi favoriti, ma hanno prevalso solo con un sudato 5 a 4, contro una squadra giovanissima, nata solo due anni fa e alla sua prima esperienza a questi livelli.

Tutta l’attesa, a questo punto, è per le finali di sabato, precedute, nella serata del 17, da un’amichevole della Nazionale, che il 19 e 20 maggio si fermerà a Lignano per una due giorni di ritiro, prima tappa verso i Campionati Mondiali del 2014 a Monaco di Baviera. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Ufficio Stampa FIWH (Barbara Pianca, piancabarbara@gmail.com).

Stampa questo articolo