Wheelchair hockey: terzo scudetto consecutivo a Roma

Anche il diciottesimo Campionato Italiano di wheelchair hockey (hockey in carrozzina elettrica), infatti, è andato ai Thunder Roma, così come nei due anni precedenti, dopo una combattutissima finale a Lignano Sabbiadoro (Udine), contro la Coco Loco Padova, che solo qualche giorno prima si era aggiudicata la Supercoppa Italiana, proprio contro la compagine capitolina

Festeggiamenti dei Thunder Roma per lo scudetto 2013 del wheelchair hockey

Quanto mai sudata, ma forse per questo ancora più bella, la vittoria dei Thunder Roma, nel Campionato Italiano di wheelchair hockey (foto di Mirco Albrigo)

Eccoli, dunque, i Campioni d’Italia 2013 del wheelchair hockey (hockey in carrozzina elettrica). Sono ancora loro, per il terzo anno consecutivo, i Thunder Roma. Una finale sudata, quella di Lignano Sabbiadoro (Udine), finita ai tempi supplementari. Un duello che ha tenuto il pubblico senza fiato fino all’ultimo.
Erano partiti agguerriti, gli avversari della Coco Loco Padova. Per loro era la partita più attesa. L’anno scorso erano arrivati secondi, sempre contro i Thunder, e ne avevano gioito, perché arrivare in finale era stata una vera sorpresa. Poi, nei mesi successivi, la compagine veneta – sempre contro la squadra capitolina – aveva vinto la Coppa Italia e solo qualche giorno fa, sempre a Lignano, la Supercoppa Italiana. Questa volta, invece, ad avere la meglio sono stati i Thunder, grazie al loro più noto punto di forza, ovvero la capacità di tenere alta la concentrazione sino alla fine, restando psicologicamente proiettati verso la vittoria, anche quando i numeri (e le reti) sembrano pendere dalla parte degli avversari.
E così i padovani – dopo un inizio a proprio favore – si sono visti alla fine raggiungere sul 4-4, dopo una doppietta dell’attaccante romano di punta, Marco Malcotti. Nei tempi supplementari, poi, l’atteggiamento determinato dei Thunder ha dettato le sorti della partita, conclusasi alla fine con il risultato di 7-5 per questi ultimi, “scudettati” ormai dal 2011.
A completare la classifica finale del diciottesimo Campionato Italiano di wheelchair hockey, il terzo posto degli Sharks Monza e il quarto dell’Albalonga Darco Sport di Albano Laziale (Roma). (B.P. e S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Ufficio Stampa FIWH (Barbara Pianca, piancabarbara@gmail.com).

Stampa questo articolo