All’aria aperta, insieme a cavalli e pony

Sono frequenti le escursioni promosse dall’ANFFAS di Modica (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), all’insegna dell’autonomia e della conoscenza, ma quella vissuta nei giorni scorsi dai giovani dell’Associazione, insieme ad alcuni splendidi animali, è stata particolarmente gradita

Persone dell'ANFFAS di Modica (Ragusa) al Circolo Ippico I Due Pini, maggio 2013

Foto di gruppo per le persone dell’ANFFAS, al Circolo Ippico I Due Pini di Modica (Ragusa)

«Passare un pomeriggio con un cavallo, significa stare con l’animale più bello che c’è!»: parola dei giovani dell’ANFFAS (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) di Modica (Ragusa), che nei giorni scorsi hanno potuto visitare la locale Associazione Sportiva Dilettantistica Circolo Ippico I Due Pini, accolti dal responsabile Giorgio Biscari.
Quest’ultimo ha fatto visitare ai ragazzi e ai volontari dell’Associazione il maneggio, con i cavalli e due pony (uno dei quali si chiama “dolcemente” Nutella), spiegando successivamente sia l’anatomia degli splendidi animali, sia come pulirli e sellarli.
«La gioia più grande – sottolineano per altro i responsabili dell’ANFFAS di Modica – è stata quando i ragazzi hanno potuto loro stessi accarezzare, pulire, sellare e far camminare i cavalli».
A concludere la bella giornata, uno scambio di doni, con le persone dell’ANFFAS che hanno omaggiato il Circolo di una realizzazione da loro elaborata nel corso dei laboratori pomeridiani. (S.B.)

Stampa questo articolo