Com’è cresciuto il Progetto “Aquabile”!

Infatti, l’iniziativa nata nel 2010 a Udine dalla collaborazione tra l’Associazione ProgettoAutismo FVG e l’Unione Nuoto Friuli, per organizzare corsi in acqua destinati a bambini con disturbi generalizzati dello sviluppo, autismo e sindrome di Asperger, si è evoluta nel migliore dei modi e quegli stessi ragazzi parteciperanno ora, insieme ad altri, anche al saggio di fine corso, in programma per il 26 maggio

Disegno di Peter Pan e dell'isola che non c'è

Si chiamerà “Peter Pan e l’isola che non c’è” il saggio di nuoto del 26 maggio a Udine, cui parteciperanno anche i bambini e ragazzi con disturbi autistici del Progetto “Aquabile”

«Molte cose sono cambiate – spiega Daniela Vidus dell’Associazione Sportiva Unione Nuoto Friuli di Udine – dall’avvio, nel 2010, della nostra collaborazione con l’Associazione ProgettoAutismo FVG, per l’iniziativa denominata Aquabile… anche noi in piscina! Un progetto di acquaticità per i bambini speciali, nata per organizzare corsi in acqua destinati a bimbi e ragazzi con disturbi generalizzati dello sviluppo, autismo e sindrome di Asperger. Infatti, dal rapporto di 1 a 1 con istruttori specializzati, in orari riservati, siamo arrivati a condividere l’ambiente natatorio con altri bambini e ragazzi delle varie attività pomeridiane. Quest’anno, poi, questi nostri allievi “speciali” parteciperanno al saggio di fine corso».

Un’evoluzione, dunque, pienamente in linea con le parole pronunciate tre anni fa da Elena Bulfone, presidente di ProgettoAutismo FVG, che nel presentare l’iniziativa aveva affermato che «Aquabile permetterà a questi bambini e ragazzi di fruire di un corso di acquaticità e quindi non di un corso di nuoto, ma di un percorso per acquisire migliori “competenze acquatiche”. L’obiettivo a lungo termine sarà quello di promuovere in loro la generalizzazione di questa abilità anche durante il tempo libero assieme alla famiglia, migliorando la qualità della vita di tutto il nucleo familiare».

Per quanto riguarda infine l’evento di fine anno, ricordato da Daniela Vidus, si tratterà del saggio di nuoto intitolato Peter Pan e l’isola che non c’è, programmato alla Piscina Tomadini di Udine (Via Martignacco, 187), per domenica 26 maggio (ore 10.30). (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: progettoautismofvg@yahoo.it.

Stampa questo articolo