Mai come ora bisogna progettare e costruire insieme

Ne convengono il Centro Nazionale per il Volontariato e l’Istituto Italiano per la Donazione, il cui presidente Patriarca, dopo un positivo incontro con il Forum Nazionale del Terzo Settore, ha sottolineato come in tal modo si possa «rafforzare non solo la coesione, ma anche la promozione della cultura del volontariato e l’educazione alla cittadinanza, in un momento tanto difficile per il Paese»

Sagomine nere che si tengono per manoIl Centro Nazionale per il Volontariato (CNV) e l’Istituto Italiano della Donazione (IID) hanno recentemente incontrato il Forum Nazionale del Terzo Settore, per illustrare le proprie attività e per rafforzare la collaborazione reciproca, in vista di possibili obiettivi condivisi.
«Si è trattato – commenta Edoardo Patriarca, presidente di entrambe le organizzazioni – di un’iniziativa importante e molto positiva». In tal senso, un primo passo concreto dovrebbe già compiersi con una più stretta collaborazione in vista del Festival del Volontariato 2014 di Lucca, del quale dopo il successo ottenuto con l’edizione dello scorso mese di aprile, che ha fatto registrare oltre 23.000 presenze – verranno decise e ufficializzate nelle prossime settimane le date. Da quel momento, quindi, inizierà un lavoro di programmazione comune, partecipato e condiviso anche con il Forum Nazionale del Terzo Settore.
«Riconosciamo e apprezziamo – aggiunge Patriarca – il valore della rappresentanza propria del Forum. In questo momento particolarmente difficile per il Paese, la costruzione di relazioni e la creazione di spazi di confronto e di dibattito possono rafforzare non solo la coesione, ma anche la promozione della cultura del volontariato e l’educazione alla cittadinanza».

All’incontro, tenutosi presso la sede romana del Forum, erano presenti anche il direttore del CNV Paolo Bicocchi e il segretario generale dell’IID Cinzia Di Stasio. «Ringrazio Pietro Barbieri – conclude Patriarca -, portavoce del Forum e tutti i componenti di quest’ultimo, per l’attenzione che ci hanno riservato e per la sensibilità dimostrata. Mai come ora è il momento di progettare e costruire insieme». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficiostampa@centrovolontariato.net.

Stampa questo articolo