Una passeggiata per provare la disabilità

Tornerà il 9 giugno a Bologna la “Skarrozzata”, la bella iniziativa ideata dal pittore con tetraplegia Enrico Ercolani, organizzata dall’associazione locale Macondo Suoni di Sogni, per consentire a tutti di “provare la disabilità”, tramite carrozzine sportive, o di partecipare con passeggini, monopattini, tricicli, rollerblade, skateboard e altro ancora. Ospite della giornata sarà anche l’attore Alessandro Bergonzoni

Conferenza stampa di presentazione della "Skarrozzata 2013" a Bologna

L’attore Alessandro Bergonzoni interviene alla conferenza stampa di presentazione della “Skarrozzata 2013”

Ancora una volta, nel centro storico di Bologna, si potranno utilizzare carrozzine sportive messe a disposizione di chi voglia provare cosa significhi muoversi sulle ruote, oppure partecipare con passeggini, monopattini, tricicli, rollerblade, skateboard e altro ancora: è questo il senso della Skarrozzata, “passeggiata per provare la disabilità”, che tornerà domenica 9 giugno, nel capoluogo emiliano (partenza da Piazza Nettuno, ore 10.30), dopo il successo degli anni scorsi.

L’iniziativa è organizzata sempre dall’Associazione Macondo Suoni di Sogni, in collaborazione con l’ideatore dell’evento, Enrico Ercolani, pittore bolognese con tetraplegia, del quale abbiamo già avuto modo di occuparci nel nostro giornale, e quest’anno anche con il supporto della nota associazione degli Amici di Luca. Non a caso un ospite d’eccezione della giornata sarà l’attore Alessandro Bergonzoni, testimonial “storico” della Casa dei Risvegli Luca De Nigris degli Amici di Luca, intervenuto nei giorni scorsi anche alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, insieme ad Andrea Colombo, assessore alla Mobilità e ai Trasporti del Comune di Bologna, a Fulvio De Nigris degli Amici di Luca, a Matteo Giorgioni  di Macondo Suoni di Sogni e naturalmente a Enrico Ercolani. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: enricoercolani@gmail.com, info@matteogiorgioni.it.

Stampa questo articolo