- Superando.it - http://www.superando.it -

Il viceministro Guerra alla Casa dei Risvegli di Bologna

Maria Cecilia Guerra

Maria Cecilia Guerra, viceministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

In occasione della sua partecipazione alla quarta Conferenza Nazionale sulle Politiche della Disabilità di Bologna durante la quale (come riferiamo in altra parte del giornale) presenterà a nome del Governo il Programma d’Azione Biennale per la Promozione dei Diritti e l’Integrazione delle Persone con Disabilità – il viceministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Maria Cecilia Guerra visiterà nel pomeriggio del 12 luglio la Casa dei Risvegli Luca De Nigris, ovvero l’innovativa struttura di riabilitazione e ricerca dell’Azienda USL di Bologna, che lavora all’insegna dell’alleanza terapeutica e della formazione della famiglia nel percorso di cura.
Inserita nella rete metropolitana bolognese per la gestione degli esiti da trauma, la Casa dei Risvegli – voluta dall’Associazione degli Amici di Luca – accoglie persone giovani e adulte che abbiano un potenziale di evoluzione verso il risveglio, già seguite dal percorso integrato di assistenza e riabilitazione dell’Azienda USL di Bologna. Dall’inizio delle attività di ricovero, nel marzo del 2005, essa ha accolto esattamente centosessanta persone con esiti gravi di coma, tutte provenienti dall’Area di Riabilitazione Acuta dell’Ospedale Maggiore di Bologna, sede di Trauma Center.

Ad accogliere il Viceministro saranno Francesco Ripa di Meana, direttore generale dell’Azienda USL di Bologna, Fulvio De Nigris, direttore del Centro Studi per la Ricerca sul Coma degli Amici di Luca, componente dell’Osservatorio Nazionale sulla Condizione delle Persone con Disabilità, organismo che ha elaborato il citato Programma d’Azione Biennale, Simona Lembi, presidente del Consiglio Comunale di Bologna, Roberto Piperno, direttore della Casa dei Risvegli Luca De Nigris e Maria Vaccari, presidente dell’Associazione Gli Amici di Luca, oltre ad operatori, volontari, ospiti della struttura e familiari. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@amicidiluca.it.