IVA agevolata per le Cooperative Sociali e Servizio Civile

Su queste tematiche, che da tempo vedono impegnato il Forum Nazionale del Terzo Settore, sono stati presentati nelle scorse settimane alcuni Ordini del Giorno, accolti dal Governo, da parte di altrettanti Parlamentari sensibili alla necessità di ripristinare il regime di IVA agevolata al 4% per le prestazioni sociali rese dalle Cooperative Sociali e per incrementare i fondi destinati al Servizio Civile, pressoché azzerati negli ultimi anni

Pietro Barbieri, 31 ottobre 2012

Pietro Barbieri, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore e presidente della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap)

IVA alle Cooperative Sociali e Servizio Civile Nazionale: su queste tematiche sono stati presentati nelle scorse settimane alcuni Ordini del Giorno accolti dal Governo, da parte di altrettanti Parlamentari sensibili a tali istanze.
«I due àmbiti – ha dichiarato Pietro Barbieri, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore – sui quali stiamo lavorando da tempo, hanno visto il nostro pieno impegno su diversi fronti, per ripristinare il regime di IVA agevolata al 4% per le prestazioni sociali rese dalle Cooperative Sociali che dal 1° gennaio 2014 dovrebbe aumentare al 10% e per incrementare i fondi destinati al Servizio Civile, che negli ultimi anni sono stati quasi del tutto azzerati».

«È molto importante per noi – ha aggiunto Barbieri – poter condividere questo impegno, contando sul supporto di Parlamentari che portano avanti le nostre stesse battaglie, scongiurando così, da un lato, il rischio di tagliare moltissimi posti di lavoro e di interrompere servizi socio-sanitari, educativi e assistenziali fondamentali per anziani, minori, persone con disabilità e fasce sociali più deboli, dall’altro cercando di individuare e ripristinare le adeguate risorse finanziarie che consentano di riprogrammare le attività del Servizio Civile Nazionale, garantendo a migliaia di giovani di partecipare a questa importante esperienza di formazione e di cittadinanza». (A.M.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: stampa@forumterzosettore.it (Anna Monterubbianesi).

Stampa questo articolo