Il viaggio di Enea applaudito a Locarno

Il videodocumento di Carlo Zoratti “The Special Need”, nato dall’idea di seguire un giovane con autismo in viaggio con un amico fuori dai confini italiani, alla ricerca di una possibile soddisfazione dei propri desideri affettivi, sentimentali e sessuali, e di cui il nostro giornale aveva ampiamente seguito tutta la fase preparatoria, è stato infatti presentato con successo al prestigioso 66° Festival del Film di Locarno, in Svizzera

"The Special Need" di Carlo Zoratti

Un’immagine di “The Special Need” di Carlo Zoratti

Ne avevamo già ampiamente parlato in fase di preparazione, prima dedicando un approfondimento al progetto, poi chiacchierando a lungo con l’ideatore e regista friulano Carlo Zoratti. Parliamo di The Special Need, videodocumento nato dall’idea di seguire un giovane con autismo in viaggio con un amico fuori dai confini italiani, alla ricerca di una possibile soddisfazione dei propri desideri affettivi, sentimentali e sessuali. Un’iniziativa voluta anche e soprattutto per tenere vivo il dibattito sulle possibili soluzioni al problema diffuso della sessualità delle persone con disabilità.

È quindi stato per noi un piacere particolare vedere che The Special Need, qualche settimana fa, è stato lungamente applaudito al prestigioso 66° Festival del Film di Locarno, in Svizzera, ha concorso al Pardo d’Oro, nella categoria Cineasti del presente (Premio George Foundation).
E soddisfazione è stata espressa anche dall’Associazione Progetto Autismo FVG, «orgogliosa di avere sostenuto, patrocinato e contribuito, seppur in minima parte, alla realizzazione di questa impegnativa, ma riuscitissima opera di un regista cui auguriamo di proseguire con successo la sua carriera promettente». (S.B.)

Stampa questo articolo