A Bologna tecnologie e ausili per l’ipovisione

Accadrà domenica 22 settembre, alla festa dell’associazionismo e del volontariato “Volontassociate” di Bologna, grazie alla presenza dell’Associazione Retinite Pigmentosa Emilia-Romagna, a bordo del camper dell’azienda TifloSystem di Piombino Dese (Padova). Un’ottima opportunità per far conoscere a tutti l’esistenza di varie apparecchiature, pensate per aiutare nella quotidianità le persone ipovedenti e non vedenti

Sveglia parlante da viaggio

Una sveglia parlante da viaggio, utilizzabile da persone non vedenti e ipovedenti

Da orologi e bilance parlanti a videoingranditori portatili o da tavolo, da tastiere a caratteri ingranditi a software di sintesi vocale per utilizzare il computer e navigare, fino alle applicazioni (App) per smartphone e tablet: domenica 22 settembre, alla festa dell’associazionismo e del volontariato Volontassociate, in programma ai Giardini Margherita di Bologna, ci saranno anche gli ausili e le tecnologie per le persone con disabilità visiva, grazie alla presenza (nell’area destinata al “Prato assistenza”, settore F) dell’Associazione Retinite Pigmentosa Emilia-Romagna, a bordo del camper dell’azienda TifloSystem di Piombino Dese (Padova).
«È un camper – spiega Antonella Gambini, responsabile della progettazione sociale dell’Associazione Retinite Pigmentosa Emilia-Romagna – attrezzato con le ultime novità in campo scientifico e tecnologico. La nostra partecipazione a Volontassociate è un’ottima opportunità, sia per i nostri associati, ma soprattutto per far conoscere a tutti l’esistenza di questi supporti pensati per aiutare nella quotidianità le persone ipovedenti e non vedenti, e anche gli anziani».

In tal senso va ricordato anche che, per diffondere l’uso degli ausili che possono migliorare la vita e l’autonomia di chi ha limitazioni alla vista, da oltre un anno l’Associazione bolognese ha attivato, grazie al finanziamento della Società Ima, il Progetto Auxilia, un’ausilioteca aperta a tutti (Via Mazzini 2/3, Bologna) e un servizio mobile gratuito, per portare a casa delle persone ipovedenti il meglio della tecnologia e attivare percorsi riabilitativi personalizzati.

Giunta alla sua nona edizione e promossa dalla Provincia e dal Comune di Bologna, insieme a VolaBo (Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Bologna), Volontassociate coinvolgerà quest’anno ben centocinquanta Associazioni della Provincia, invitate a presentarsi e a promuovere i propri valori e le proprie attività. In caso di maltempo la manifestazione verrà rinviata a domenica 6 ottobre. (Ufficio Stampa AGENDA)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: bologna@retinitepigmentosa.it, ufficiostampa@agendanet.it.

Stampa questo articolo