Prestigioso riconoscimento ad HSA Italia

Si tratta del Premio “Academy Award 2013”, che l’Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee consegnerà appunto il 22 settembre a Genova nelle mani di Aldo Torti, fondatore e presidente dell’Associazione Nazionale Attività Subacquee e Natatorie per Disabili, costantemente impegnata in questo settore da oltre trent’anni

Aldo Torti

Aldo Torti, fondatore e presidente di HSA Italia

Il Consiglio Direttivo dell’Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee – organizzazione riconosciuta a livello internazionale, tra i cui scopi vi è lo sviluppo delle attività subacquee, scientifiche, tecniche, artistiche, divulgative e sportive nei diversi contesti in Italia e all’estero – ha conferito il prestigioso Premio Academy Award 2013 ad HSA Italia, l’Associazione Nazionale Attività Subacquee e Natatorie per Disabili, il cui fondatore e presidente Aldo Torti lo ritirerà il 22 settembre all’Acquario di Genova.
Per l’occasione verrà anche proiettato un filmato sulle attività e il costante impegno di questo gruppo, riconosciuto a tutti i livelli, in Italia e all’estero, ormai da oltre trentadue anni.
HSA Italia, infatti, è la sezione presente nel nostro Paese dell’Handicapped Scuba Association, associazione americana fondata in California, prima e unica agenzia al mondo, diffusa in decine di Paesi, che si occupa specificamente delle attività subacquee e natatorie per le persone con disabilità.
Nel corso degli anni, HSA Italia ha brevettato numerosi istruttori, guide e accompagnatori qualificati per l’insegnamento e l’accompagnamento in acqua – e sott’acqua – dei disabili e centinaia di persone con diverse disabilità hanno ottenuto uno o più brevetti HSA per svolgere queste attività.
A livello bibliografico, poi, va segnalato l’importante testo del già citato Aldo Torti, intitolato Subacquea & Disabilità. Guida all’immersione per persone disabili (Milano, NADD Europe, 1994), pubblicazione che è il frutto di una vita dedicata alla subacquea e a trovare con altre persone – in particolare disabili – i modi migliori, teorici e pratici, per trasmettere e far capire come si deve praticare questa disciplina, soprattutto divertendosi e in sicurezza. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@hsaitalia.it, certificazioni@hsaitalia.it.

Stampa questo articolo