Il Giro di Handbike a pochi giorni dalla conclusione

Sarà infatti il 29 settembre a Firenze, in contemporanea con il Campionato Mondiale di Ciclismo su Strada, la tappa finale del quarto Giro d’Italia di Handbike, dopo il grande successo registrato in Veneto e mentre si sta già lavorando per allargare le prospettive, in vista della prossima edizione della manifestazione

Luca Cremonesi e Alex Zanardi a San Martino di Lùpari (Padova), 22 settembre 2013

Alex Zanardi a San Martino di Lùpari (Padova) il 22 settembre scorso, con Luca Cremonesi, Maglia Rosa e Maglia Bianca del Giro nella categoria “MH1.1”

Mentre già si lavora per l’edizione del 2014 – in tal senso un incontro si è avuto in questi giorni da parte di Maura Macchi e Andrea Leoni, presidente e patron del Giro, con l’europarlamentare Lara Comi, allo scopo di instaurare un proficuo rapporto con il Parlamento Europeo – e mentre si contano ormai i pochi giorni che mancano al gran finale del 29 settembre a Firenze, che coinciderà con il Campionato Mondiale su Strada, è certamente degna di menzione la penultima tappa del quarto Giro d’Italia di Handbike, svoltasi il 22 settembre a San Martino di Lùpari (Padova), con un successo realmente clamoroso, sia in termini di atleti in gara (ottantacinque), sia di partecipazione del pubblico.
L’approdo del Giro in Veneto, tra l’altro, come avevamo anche riferito in sede di presentazione, è stato caratterizzato da numerose iniziative di sensibilizzazione – in particolare nelle scuole – e di solidarietà, dal momento che la tappa, organizzata dal locale Team Discovery MTB, in collaborazione con l’Associazione A.M.A.M.I. – ha avuto la finalità di raccogliere fondi per una casa famiglia dedicata a persone con disabilità.

Dopo aver quindi ricordato che la manifestazione è sempre sostenuta dal Gruppo Iseni, da EpiùEnergia, dall’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e da Telethon, che il vincitore assoluto della tappa di San Martino di Lùpari è stato Mauro Cratassa e che la Maglia Nera – simpatico “trofeo” riservato all’ultimo classificato – è andata ad Antonio Piva, non resta che riepilogare, a pochi giorni da Firenze, l’elenco di coloro che guidano le classifiche delle Maglie Rosa, riservate ai primi della classifica generale e quelle delle Maglie Bianche, che premiano i vincitori dei traguardi volanti. Per le prime, si tratta di: MH1.1: Luca Cremonesi; MH1.2: Paolo Baroncini; MH2: Roberto Brigo; MH3: Mauro Cratassa; MH4: Diego Colombari; WH1: Monica Borelli; WH2: Rita Cuccuru; WH3: Romina Modena. Per le seconde, invece: MH1.1: Luca Cremonesi; MH1.2: Paolo Baroncini; MH2: Saverio Di Bari; MH3: Mauro Cratassa; MH4: Diego Colombari; WH1: Monica Borelli; WH2: Rita Cuccuru; WH3: Romina Modena. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Per ulteriori informazioni e approfondimenti: comunicazione@girohandbike.it; roberta.ceppi@innovaction11.com; info@innovaction11.com.

Stampa questo articolo