A Venezia, tra sport e accessibilità

Giorni di sport e di iniziative accessibili a Venezia: il 23 ottobre, infatti, verrà presentata l’ormai tradizionale iniziativa “A Venezia le barriere si superano di corsa”, che prevede la collocazione di dodici rampe, in occasione della “Venicemarathon” del 27 ottobre e la loro permanenza per alcuni mesi. E il 25 ottobre a Mestre, vi sarà anche un incontro interamente dedicato al wheelchair hockey, l’hockey in carrozzina

Rampa per disabili a Venezia

Una delle rampe collocate a Venezia in occasione della “Venicemarathon”

Sono ormai parecchi anni, come abbiamo via via riferito anche nel nostro giornale, che in occasione della Venicemarathon, la cui ventottesima edizione è in programma domenica 27 ottobre, viene promossa nella città lagunare l’iniziativa denominata A Venezia le barriere si superano di corsa, frutto di una collaborazione dell’Ufficio EBA (Eliminazione Barriere Architettoniche) e del Servizio Città per tutti del Comune di Venezia, con il Venicemarathonclub, che prevede in sostanza la collocazione di ben dodici rampe sui celebri ponti interessati dal percorso della gara, strutture che poi permarranno anche per alcuni mesi successivi.
La presentazione ufficiale è prevista per mercoledì 23 ottobre, durante una conferenza stampa all’Hotel Metropole (Riva degli Schiavoni, Venezia, ore 12).

Sempre nei prossimi giorni, poi, un altro incontro promosso anch’esso dall’Ufficio EBA, dal Servizio Città per Tutti e dal Venicemarathonclub, interamente dedicato allo sport delle persone con disabilità, sarà quello che si terrà venerdì 25 ottobre al Parco San Giuliano di Mestre (Spazio Eventi Exposport, ore 17), intitolato Uno sport senza barriere: l’hockey in carrozzina.
Vi parteciperanno Andrea Piccillo, Sauro Corò, Saul Dabalà e SimoneRanzato, rispettivamente team manager, atleta, head-coach e atleta della squadra di wheelchair hockey dei Black Lions Venezia, insieme a Gianluca Galzerano dell’Ufficio Stampa della Polisportiva Terraglio. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficioeba@comune.venezia.it, cittapertutti@comune.venezia.it, press@venicemarathon.it.

Stampa questo articolo