- Superando.it - http://www.superando.it -

Tuttavia… we are happy!

Martina Caironi

Martina Caironi, medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Londra 2012, sarà la madrina della terza edizione di “Tuttavia… we are happy!”

Sport, cultura, solidarietà e far conoscere a tutti che, nonostante una condizione psicologica, fisica e sensoriale problematica, si possono fare molte cose, tra le quali anche divertirsi e praticare un’attività sportiva: si apre oggi a San Marino ed esattamente al Multieventi di Serravalle, la terza edizione di Tuttavia… we are happy!, evento patrocinato da quattro Segreterie di Stato della Repubblica del Titano, e organizzato dall’Associazione Attiva-Mente, in collaborazione con il Comitato Paralimpico Sammarinese e con il Consorzio San Marino 2000.
«In linea con la Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità e all’insegna dello slogan Per una comunità inclusiva! – sottolinea Mirko Tomassoni, presidente di Attiva-Mente – vogliamo ancora una volta porre in evidenza il diritto di ciascuna persona di desiderare e aspirare alla propria piena realizzazione, trattando la disabilità secondo il cosiddetto “modello sociale”, ossia lo studio oramai universalmente riconosciuto dalla comunità scientifica, che in sostanza intravede nella condizione ambientale e sociale in cui vive la persona disabile, e non tanto nella sua condizione psico fisica, l’origine principale di quello che un tempo era definito “l’handicap” (lo svantaggio)».
Tuttavia… we are happy! vuole dunque promuovere questo concetto, «semplicemente dimostrando – conclude Tomassoni – ciò che è possibile fare, nonostante le varie difficoltà che le persone con disabilità affrontano quotidianamente. Una vera e propria sfida per chi verrà a farci visita al Multieventi, anche in termini sociali, umani e culturali, essendo un modo anche per vedere, nei limiti dell’altro, i propri limiti».

Alla due giorni di festa – venerdì 15 e sabato 16 – interamente seguita dal portale Ability Channel, è previsto anche l’arrivo dei Capitani Reggenti di San Marino, Gian Carlo Capicchioni e Anna Maria Muccioli.
Tanti e noti saranno i testimonial dello sport, a cominciare da Martina Caironi, madrina della manifestazione, la ventiquattrenne bergamasca medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Londra 2012 nei 100 metri, categoria T42, specialità in cui è primatista mondiale.
Tra le altre iniziative, poi, vi sarà anche un Caffè Letterario denominato Tuttavia… Incontri con l’Autore, spazio curato dal giornalista Matteo Sèlleri, dove presenteranno il loro libro Manuel Giacometti (London 2012 Through Human Potentiality), William Boselli e Alessandro Dall’Olio (Il ballerino nell’albero) e al quale parteciperà anche il fotografo Paolo Genovesi, protagonista recentemente di un apprezzato incontro con le scuole superiori sammarinesi, con il suo ultimo lavoro hello WAMBA.
In un’ala del Multieventi, inoltre, verrà allestito un Villaggio Solidale, destinato ad accogliere postazioni e stand delle varie Associazioni di volontariato.

Come anteprima dell’intero evento, infine, è in programma anche una conferenza stampa (venerdì 15, ore 12, Sede dell’Ente Cassa di Faetano), durante la quale verranno presentati i primi, concreti risultati del Progetto San Marino per Tutti, frutto di un accordo tra lo Stato del Titano e Village for all (V4A®), il noto marchio di qualità dell’ospitalità accessibile, iniziativa di cui ci siamo già ampiamente occupati qualche mese fa.
Durante l’incontro – cui interverranno Teodoro Lonfernini, segretario di Stato per il Turismo di San Marino, Maurizio Zanotti, presidente dell’Ente Cassa di Faetano-Fondazione di Banca di San Marino (sponsor principale del progetto), Stefano Raggi, presidente del Consorzio San Marino 2000 e Mahena Abbati, direttore di quest’ultimo, oltreché responsabile del progetto, insieme a Roberto Vitali, presidente di V4A® – si parlerà tra l’altro dell’assegnazione a San Marino del Premio EDEN 2013 (European Destionations of ExcelleNce) da parte della Commissione Europea, della guida turistica San Marino, l’ospitalità senza barriere e del sito internet dedicato (www.sanmarinopertutti.com).
«Questo accordo – sottolinea a tal proposito Roberto Vitali – vede tutto l’impegno di V4A® per portare San Marino a fare quel salto di qualità che lo renderà, in pochi anni, punto di riferimento mondiale per il turismo accessibile. La Repubblica del Titano, infatti, è stato il primo Stato che ha scelto di investire sull’ospitalità accessibile insieme a noi, grazie all’impegno del Consorzio San Marino 2000, del suo presidente Stefano Raggi e soprattutto del direttore Mahena Abbati, che ha fortemente creduto nel Progetto San Marino per Tutti». (S.B.)

Il programma completo della terza edizione di Tuttavia… we are happy! è disponibile nel sito dedicato all’evento. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ativamentesrm@gmail.com.