Un concerto per i bimbi con malattie neuromuscolari

Grazie al sostegno e alla collaborazione dei Lions Club di Torino, che hanno organizzato un bell’evento di musica e solidarietà per il 19 novembre a Torino, potrà procedere il progetto dell’associazione piemontese AltroDomani (Noi, contro le Malattie Neuromuscolari), che punta al mantenimento delle eccellenze nel Reparto di Neuropsichiatria Infantile dell’Ospedale Regina Margherita di Torino

Fabrizio Poggi

Il cantante e armonicista Fabrizio Poggi sarà uno dei protagonisti dell’evento musiclae del 19 novembre a Torino, in favore dell’Associazione AltroDomani

Aperitivo, cena e quindi l’evento musicale denominato Il soffio dell’anima: concerto blues e spiritual, con Fabrizio Poggi, cantante e armonicista ed Enrico Polverari, chitarrista: consisterà in questo la serata organizzata per martedì 19 novembre a Torino (Hotel NH Ambasciatori, Corso Vittorio Emanuele II, 104, ore 19.30), dal Lions Club Pietro Micca, insieme agli altri Lions Club Torino Valentino Futura, Torino Stupinigi e Torino Valentino, tutta a favore di un progetto dell’Associazione AltroDomani (Noi, contro le Malattie Neuromuscolari) di Nichelino (Torino), vale a dire il mantenimento delle eccellenze nel Reparto di Neuropsichiatria Infantile dell’Ospedale Regina Margherita di Torino, ove a seguito del pensionamento del Neuropsichiatra Infantile, professore e ricercatore universitario che da tempo seguiva in prima persona i piccoli pazienti, si rischiava di perdere il più importante punto di riferimento in questo àmbito.
Grazie quindi al sostegno di quello stesso professionista, l’Associazione è già riuscita nei mesi scorsi a far partire un contratto di collaborazione, per garantire il trasferimento di tutte le conoscenze e le competenze maturate in questi lunghi anni di impegno verso uno staff specifico all’interno della struttura.

«È veramente raro – commenta Francesco Ieva, presidente di AltroDomani – trovare persone come Antonella Ancarani, presidente del Lions Club Pietro Micca, e i componenti del Lions Club tutto, che non solo si mettono totalmente a disposizione della nostra Associazione, ma non hanno paura di immedesimarsi, capire e rendersi partecipi delle problematiche quotidiane che affrontiamo noi genitori e i nostri ragazzi. Con persone di tale disponibilità è veramente possibile condividere la reale importanza di progetti come quello che stiamo conducendo per il Regina Margherita e della valenza che riveste nella cura ai ragazzi».
Da segnalare infine che allo scopo di approfondire il tema e di sensibilizzare ulteriormente i presenti, durante la serata interverrà Andrea Gaffuri, direttore dell’Area di Recupero e Riabilitazione Funzionale dell’ASL 5 di Torino, con una relazione sul tema La distrofia di Duchenne e le malattie neuromuscolari: che cosa sono e i possibili interventi sanitari necessari per migliorare il quadro clinico dei bambini. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficiostampa@altrodomani.it.

Stampa questo articolo