Per un turismo sostenibile e accessibile

Sono particolarmente interessanti i risultati ottenuti da un progetto promosso dalla Cooperativa Independent L. di Merano, insieme ad alcuni Comuni dell’Altopiano del Salto, in territorio bolzanino, con l’obiettivo di pianificare e creare un’innovativa e condivisa Rete di Servizi di turismo sostenibile e accessibile nel territorio interessato. L’evento di chiusura è in programma per l’11 gennaio a Meltina (Bolzano)

Meltina (Bolzano)

Un’immagine di Meltina, in provincia di Bolzano, dove l’11 gennaio verranno presentati i risultati del Progetto FSE „Tschögglberg–TEAM“

Sono i Comuni di Avelengo, Verano, Meltina e San Genesio – situati in territorio bolzanino, nell’Altopiano del Salto -, insieme all’attivissima Cooperativa Sociale Independent L. di Merano, a invitare tutti, per sabato 11 gennaio (ore 10.30), presso la Sala della Cultura di Meltina (Bolzano), all’evento di chiusura del progetto di sviluppo locale denominato FSE Tschögglberg–TEAM”, iniziativa cofinanziata dall’Unione Europea attraverso il Fondo Sociale Europeo, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dalla Provincia Autonoma di Bolzano.
«Si tratta di un progetto – come spiega Enzo Dellantonio, presidente di Independent L. – che ha avuto come obiettivo la pianificazione e la creazione di una Rete di Servizi di turismo sostenibile sull’Altopiano del Salto, innovativa e condivisa. In questo senso è stata centrale la progettazione partecipata che ha visto avvicinarsi e collaborare attivamente i quattro Comuni di Avelengo, Verano, Meltina e San Genesio, in un’attiva ed efficace “officina di idee”».

Sono state sostanzialmente cinque le fasi del percorso, avviato nel mese di ottobre del 2012, vale a dire un’analisi conoscitiva preliminare del territorio e la costituzione di un tavolo permanente di discussione con i gruppi di interesse, per una progettazione partecipata; la progettazione di massima della Rete sovracomunale di Servizi per la promozione del turismo sostenibile sull’Altopiano del Salto; l’analisi tecnica per un turismo sostenibile e accessibile; la progettazione in dettaglio dei Servizi turistici innovativi e condivisi dell’Altopiano del Salto e la loro pubblica presentazione; una fase trasversale di progettazione partecipata di servizi di promozione turistica del territorio coinvolto.
Quanto mai interessanti i risultati ottenuti, che verranno appunto presentati l’11 gennaio a Meltina, da una serie di proposte all’insegna di un turismo per tutti, sostenibile e innovativo, con elevati standard di qualità, a un portale web condiviso; da un nuovo logo creato per la promozione della Regione, all’individuazione di vari hotel senza barriere, di strutture turistiche e attività ricreative, rilevate e successivamente pubblicate sul citato portale web, fino a una mappatura delle barriere architettoniche presenti negli edifici pubblici e alla stesura delle relative proposte di miglioramento. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@independent.it.

Stampa questo articolo