- Superando.it - http://www.superando.it -

Tanti eventi per la nuova edizione di “Nati per vincere?”

Noè Socha

Ventiquattrenne carpigiano e non vedente, Noè Socha, che ha aperto la quinta edizione di “Nati per vincere?”, è un talento musicale riconosciuto a livello internazionale

Presentata nei giorni scorsi a Carpi (Modena), come avevamo già riferito nel nostro giornale, e dedicata quest’anno al tema La famiglia allena alla vittoria?, la quinta edizione di Nati per vincere?, iniziativa nata allo scopo di sensibilizzare sul tema della diversità, partendo dallo specifico àmbito della disabilità, ha già dato il via ai propri eventi, con gli incontri-concerto del musicista non vedente carpigiano Noè Socha, denominati Lo sguardo del cuore, il secondo dei quali si avrà nella serata di sabato 11 gennaio (ore 20.30), presso le Scuole Fassi della città emiliana, dove il ventiquattrenne Socha – che lo scorso anno si è laureato a Boston in musica jazz blues e ove suona con grandi nomi del panorama musicale americano – si esibirà insieme a Enrico Zanella, chitarrista gypsy e compositore, docente alla scuola musicale di Modena Musicology.

Successivamente, tra febbraio e aprile, verranno organizzati una serie di seminari e incontri, cui parteciperanno vari esperti su materie inerenti in particolare la famiglia, le dinamiche tra fratelli, le questioni economiche e legali per chi ha un figlio con disabilità e la solitudine degli anziani con disabilità acquisita.
La chiusura si avrà poi con il grande evento del 27 aprile in Piazza Martiri e nel Cortile d’Onore del Castello dei Pio, quando verranno proposte iniziative quali i Libri viventi, i Racconti al buio, il Bar dei sordi, un torneo amichevole di basket e uno di hockey in carrozzina, uno spettacolo di danza della compagnia veronese Diversamente in Danza, oltre a gare competitive di abilità “genitori contro figli” e alla presentazione di stand per la conoscenza e pratica delle discipline sportive paralimpiche.
E ancora, tornerà anche il Concorso Letterario Nazionale su Racconti Brevi e Poesie, rivolto a giovani e adulti e centrato quest’anno sul tema Famiglia e disabilità, iniziativa cui nelle scorse edizioni hanno partecipato di volta in volta circa quattrocento opere, provenienti da tutt’Italia. A valutare gli elaborati in gara saranno professori e studenti dell’Ufficio Disabilità dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

Da ricordare infine che Nati per vincere? 2014 è promosso da una serie di Associazioni locali (Il Tesoro Nascosto – Associazione Genitori Figli con Disabilità di Carpi; ANMIC Modena – Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili; UICI Modena – Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti; Aut Aut Modena – Associazione Autismo; ASI Carpi – Affrontiamo la Sordità Insieme), in collaborazione con alcuni Istituti Scolastici, l’Università di Modena e Reggio Emilia, il Panathlon, il CIP (Comitato Italiano Paralimpico) e il CSI (Centro Sportivo Italiano) di Modena, la COOP SCAI di Carpi e la Polisportiva San Marinese, oltreché con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e il patrocinio del Comune carpigiano e dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@iltesoronascosto.org.