Avvicinarsi allo sci in Trentino

Evento in corso fino al 16 gennaio al Passo Coe-Alpe di Folgaria (Trento), a cura dell’Associazione Lo Spirito di Stella e della Scuola Sci Scie di Passione, “Colorcom 4 All” consente alle persone con disabilità motoria, sensoriale e cognitivo-relazionale di provare per la prima volta l’emozione dello sci e di farlo gratuitamente

Mauro Bernardi e Corrado Sulsente

Il giovane Mauro Bernardi con il suo monosci, durante un allenamento di coreografia insieme a Corrado Sulsente, fondatore della Scuola di Sci Scie di Passione

Quattro giorni per consentire alle persone con disabilità di provare per la prima volta l’emozione dello sci e grazie al contributo dell’azienda vicentina Colorcom, l’iniziativa è totalmente gratuita.
Si tratta di Colorcom 4 All, evento in corso fino al 16 gennaio al Passo Coe-Alpe di Folgaria (Trento), a cura dell’Associazione Lo Spirito di Stella e della Scuola Sci Scie di Passione, in collaborazione con l’Ortopedia Sanitaria Pianeta Mobilità. L’obiettivo è appunto quello di offrire a persone con disabilità motoria, sensoriale e cognitivo-relazionale l’opportunità di avvicinarsi all’emozione dello sci alpino, dello sci nordico e dello snowboard, grazie alle competenze dei maestri di Scie di Passione, specializzati in tale settore.

«Questa iniziativa – spiega Andrea Stella, presidente dello Spirito di Stella, organizzazione già da anni impegnata nella promozione di corsi di sci per persone con disabilità – si inserisce in un progetto più ampio denominato Folgaria per tutti, nato dalla nostra collaborazione con Scie di Passione, allo scopo di rendere il comprensorio di Folgaria accessibile a tutti. Grazie ad esso e alla scuola permanente Scie di Passione, chiunque lo desideri e indipendentemente dalle proprie condizioni fisiche, può trovare, in questa zona del Trentino, l’opportunità di sciare durante l’intera stagione invernale».
«Per la riuscita dell’evento – aggiunge Corrado Sulsente, fondatore di Scie di Passione – è stato fondamentale il supporto di Colorcom, oltre a quello di Carosello Ski Folgaria, di Food 4 All Passo Coe e della concessionaria Mercedes Benz Padova Star. Voglio anche ricordare che gli iscritti si avvalgono di prezzi agevolati presso il Rifugio Food4All, totalmente accessibile e posizionato a Passo Coe di fronte alle piste di discesa e di fondo».

Da segnalare infine che la giornata di giovedì 16 sarà interamente dedicata all’Istituto IPAB La Pieve di Breganze (Vicenza), che porterà a sciare a Passo Coe ben dieci persone con disabilità, accompagnate dai propri fisioterapisti e assistenti. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: lospiritodistella@lospiritodistella.it.

Stampa questo articolo