Quanta strada percorsa dai “Mille Volti”!

Festeggerà infatti il proprio ventesimo compleanno il 15 febbraio, con una manifestazione di arte varia, il Gruppo d’Arte – Poesia e Prosa “I Mille Volti” – Abili e Disabili di Milano, esperienza che raccoglie al proprio interno numerosi giovani con disabilità e non, liberamente collegati in un percorso artistico di poesia e prosa, finalizzato a un progetto di crescita sociale e culturale

Mani unite tra di loro in un cerchio

Secondo una componente del Gruppo “I Mille Volti”, quest’ultimo è come «un cerchio d’amicizia, una lunga catena, formata da tante braccia e mani che si stringono»

Festeggia i suoi vent’anni di attività, in questo 2014, il Gruppo d’Arte – Poesia e Prosa “I Mille Volti” – Abili e Disabili di Milano, esperienza nata appunto nel 1994, che raccoglie al proprio interno numerosi ragazzi con disabilità e non, liberamente collegati in un percorso artistico di poesia e prosa, finalizzato a un progetto di crescita sociale e culturale. Per dirla con le parole di una delle componenti il gruppo, «“I Mille Volti” è un cerchio d’amicizia, una lunga catena, formata da tante braccia e mani che si stringono. La poesia li unisce e dona loro energia e vitalità».
Voluto da Angelo Fasani – allora presidente dell’Associazione “Orizzonti oltre l’handicap” -, “I Mille Volti” – di cui da tempo è responsabile Maria Teresa Mosconi dell’Associazione Genitori della Fondazione Don Gnocchi – ha al proprio attivo numerosi riconoscimenti e premi e ha realizzato anche alcuni lavori antologici, facendo poi conoscere le proprie realizzazioni attraverso riviste, incontri di lettura in centri sociali, parrocchie e circoli culturali, abbinandoli spesso al messaggio suggestivo della musica.

Per festeggiare dunque nel migliore dei modi il proprio ventesimo compleanno, è in programma sabato 15 febbraio, presso il Centro Peppino Vismara (oggi Don Gnocchi) di Milano (Via dei Missaglia, 117, ore 15.30), la manifestazione di arte varia, significativamente denominata Quanta strada… percorsa!!!.
Introdotta dal direttore del Centro ospitante Lino Lacagnina, la giornata prevede poi, innanzitutto, l’intervento dei poeti dei “Mille Volti”, insieme a Maria Teresa Mosconi. Parteciperanno quindi l’editore Vincenzo Pezzella di Archivio Dedalus e Margherita Pezzella, con le sue creazioni di fimo (pasta sintetica utilizzata per la creazione di piccoli oggetti), seguiti dalla cantante Argene Madeddu (accompagnata dalla fisarmonicista Costanza Covini), dai pittori Dario Ariboni e Ruli Poillucci e dallo scrittore e attore Danilo Reschigna. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Maria Teresa Mosconi, mt.mosconi@libero.it.

Stampa questo articolo