Turismo accessibile a tutti in Trentino

Ed esattamente nella Val di Non e nella Val di Sole, dove cioè la Cooperativa Sociale GSH di Cles propone già da alcuni anni il Servizio “Vacanze accessibili a tutti”, iniziativa nata all’insegna della personalizzazione, allo scopo di rispondere alle concrete necessità quotidiane delle persone anziane e/o con disabilità che si rechino in vacanza in quelle belle zone del Trentino, insieme alle loro famiglie

Veduta panoramica della Val di Non

Una veduta panoramica della Val di Non in Trentino

Vale senz’altro la pena tornare a segnalare – come già avevamo ampiamente fatto qualche anno fa, ai tempi del suo avvio – il Servizio Vacanze accessibili a tutti, proposto dalla Cooperativa Sociale GSH di Cles (Trento), attiva da oltre vent’anni a supporto delle persone con disabilità.
Si tratta in sostanza di un’iniziativa nata allo scopo di rispondere alle concrete necessità quotidiane delle persone anziane e/o con disabilità e delle loro famiglie, che si rechino in vacanza in Val di Non e in Val di Sole, due tra le zone turistiche più belle del Trentino.
Nel dettaglio, gli operatori di GSH si attivano innanzitutto per offrire un sostegno nei compiti di cura e igiene personale (esclusa l’attività sanitaria), consentendo così pause di sollievo agli assistenti. È poi previsto l’accompagnamento delle persone in luoghi che consentano di svolgere attività di tipo ludico-sportivo (piscine, maneggi) o ricreativo-culturali (visite a mostre, musei, località turistiche e così via).
Da ultimo – ma non certo ultimo – altro punto forte di questo servizio è l’intervento di tipo individualizzato e personalizzato, a seconda cioè delle specifiche necessità manifestate dalla persona anziana e/o con disabilità e dalla sua famiglia. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@gsh.it.

Stampa questo articolo