Il Progetto “Acqua e Autismo”

Ad avviarlo nei giorni scorsi, in modo totalmente gratuito per tutti i giovani partecipanti, è stata l’Associazione Autismo Fuori dal Silenzio di Salerno – in collaborazione con il proprio Gruppo Acqua AFS – abbinando in piscina la trama ludica all’attività corporea e motoria, nel tentativo di costruire un contesto educativo che stimoli i bambini con autismo ad entrare in relazione con l’altro

Dariya Derkach

La giovane atleta Dariya Derkach, ucraina di nascita, italiana di cittadinanza, da sempre vicina all’Associazione Autismo Fuori dal Silenzio di Salerno

L’Associazione Autismo Fuori dal Silenzio di Salerno – della quale abbiamo anche recentemente segnalato il Concorso Autismo è… 2014, rivolto alle scuole – ha avviato nei giorni scorsi, in collaborazione con il proprio Gruppo Acqua AFS, il progetto denominato Acqua e Autismo.
L’iniziativa – che si protrarrà per circa tre mesi e mezzo e alla quale si potrà partecipare in modo totalmente gratuito, anche grazie al supporto di numerose aziende locali – ha «innanzitutto come base – spiegano i promotori – la trama ludica, accompagnata da attività corporea e motoria, ciò che permetterà di costruire un contesto educativo alternativo, capace di stimolare i bambini ad entrare in relazione con l’altro».
«Vogliamo ringraziare – aggiungono da Autismo Fuori dal Silenzio – la proprietà della Piscina Olimpia Sport di Nocera Inferiore, per la grande disponibilità e sensibilità nei nostri confronti e anche Dariya Derkach, giovane da sempre vicina alla nostra Associazione, campionessa italiana di atletica leggera nel salto in lungo e nel salto triplo, nonché medaglia d’argento nel triplo ai Campionati Europei Under 23 del 2013, che è stata la madrina dell’apertura dei lavori dell’evento».
L’Associazione Autismo Fuori dal Silenzio è nata alla fine 2012, per volontà di un gruppo di genitori di bambini con disturbi dello spettro autistico, allo scopo di intensificare ancor di più e in modo concreto i progetti attuabili sul territorio salernitano. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@autismofuoridalsilenzio.it.

Stampa questo articolo