- Superando.it - http://www.superando.it -

Dove c’è talento non esistono barriere

Accademia L'arte nel cuore

Alcuni componenti dell’Accademia L’arte nel cuore al lavoro sul palco

Ci siamo già ampiamente occupati, nel nostro giornale, dell’Arte nel cuore di Roma, che a suo tempo presentammo come «il primo progetto europeo di educazione artistica aperto a persone con disabilità» e anche come un «sogno che via via si stava realizzando».
Ebbene, quel sogno non è più tale, ma è oggi una bella realtà, dopo la costituzione della compagnia teatrale denominata appunto L’arte nel cuore, che dopo otto lunghi anni di intenso lavoro, sta ora per andare in scena con lo spettacolo Tata Mary, in alcune città italiane, vale a dire Milano, Torino, Ponte San Pietro (Bergamo) e Vicenza, in questo mese di marzo, e successivamente a Roma in giugno.
«Con questo spettacolo – spiegano i responsabili del progetto – vogliamo portare un messaggio di integrazione tra persone con disabilità e “normodotati”, ovvero che dove c’è talento non esistono barriere. Gli spettacoli saranno ad ingresso gratuito e si potrà  lasciare un offerta libera, con l’intero incasso che verrà poi ripartito tra i giovani protagonisti, come riconoscimento del loro lavoro».

Non resta dunque che recarsi nelle sedi scelte per le rappresentazioni e apprezzare di persona l’impegno e la passione con cui questi giovani – con disabilità e non – hanno realizzato il loro sogno. Lo si potrà fare esattamente mercoledì 19 e giovedì marzo a Milano (Palazzo L’Oreal, Via Primaticcio, 155, ore 20); venerdì 21 marzo a Torino (Sala Teatro Murialdo, Piazza Chiesa della Salute, 17/d, ore 20.30); lunedì 24 marzo a Ponte San Pietro (Bergamo) (Cine Teatro San Pietro, Piazza Santi Pietro e Paolo, 8, ore 20); mercoledì 26 marzo a Vicenza (Teatro Astra, Contrà Barche, 53, ore 20); e successivamente, lunedì 23 giugno, a Roma (Teatro Olimpico, Piazza Gentile da Fabriano, 17, ore 20.30). (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@artenelcuore.it.