L’ANFFAS apre le sue porte per l’inclusione sociale

Accadrà il 28 marzo, in occasione della “VII Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale”, quando le tante strutture e centri di tale Associazione apriranno appunto le porte dei propri servizi e delle proprie sedi, nel corso di un vero e proprio “Open Day”, per una giornata all’insegna dell’inclusione sociale, articolata su visite guidate, convegni, spettacoli e tante altre manifestazioni

Locandina dell'"Open Day" ANFFAS del 28 marzo 2014Lo yoga e l’ippoterapia dell’ANFFAS Trentino, la mostra di pittura dell’ANFFAS Mantova, l’esposizione fotografica, la lotteria e la giocoleria dell’ANFFAS Valli Pinerolesi, ma anche il laboratorio di floricoltura dell’ANFFAS Lucca, l’apertura dei laboratori ergoterapici e dello Sportello SAI?dell’ANFFAS Roma, gli incontri con le scuole locali dell’ANFFAS Leverano (Lecce), la visita guidata con rappresentazione videofotografica dell’ANFFAS Corigliano (Cosenza), il seminario Il diritto di amare. Amare è possibile dell’ANFFAS Ragusa, i percorsi interattivi dell’ANFFAS Patti (Messina) e, ovviamente, l’apertura al pubblico delle centinaia di sedi ANFFAS di tutto il territorio nazionale, per mostrare alla cittadinanza quanto possono fare e quanto fanno ogni giorno le persone con disabilità intellettiva e/o relazionale e le loro famiglie: questo è quanto accadrà venerdì 28 marzo, durante la VII Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale, manifestazione promossa e organizzata dalla stessa ANFFAS (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), che quest’anno, per perseguire il proprio obiettivo di informazione e sensibilizzazione sui temi della disabilità intellettiva e/o relazionale, si declinerà in un vero e proprio Open Day.
Le oltre 250 strutture associative, infatti, insieme ai 1.000 centri in cui l’ANFFAS ormai da cinquantasei anni si prende cura e carico di oltre 30.000 persone con disabilità e dei loro familiari, apriranno in quel giorno le porte dei propri servizi e delle proprie sedi, con l’auspicio di accogliere quante più persone possibili, per una giornata all’insegna dell’inclusione sociale che si articolerà su visite guidate, convegni, spettacoli e tante altre manifestazioni, con il diretto coinvolgimento e la partecipazione attiva delle persone con disabilità, dei soci, degli operatori, dei volontari e di quanti operano con e per l’Associazione.

Tutti i cittadini che lo vorranno, quindi, potranno partecipare a questa grande festa e conoscere così l’Associazione, le famiglie e gli amici che la compongono e le tante attività che vi si svolgono, con l’obiettivo di combattere stereotipi, pregiudizi e discriminazioni e promuovere pari opportunità in ogni ambito della società. (S.B.)

In occasione della VII Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale, l’ANFFAS e UniCredit invitano tutti anche a scoprire perché «per una persona con disabilità una famiglia sola non basta», tramite un’iniziativa centrata anche sulla possibilità di effettuare donazioni all’Associazione promotrice dell’evento. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: comunicazione@anffas.net.

Stampa questo articolo