Un corso di formazione sulla Vita Indipendente

Formare e informare i volontari, i familiari e tutti coloro che operano in àmbito di disabilità, rispetto ai modelli di intervento in materia di Vita Indipendente e di inclusione nella società delle persone con disabilità: è questo l’obiettivo del corso di formazione promosso per il 9 e 10 maggio a Modica (Ragusa), dalla locale Associazione L’Angelo

Giovane donna con disabilità alla finestra insieme a un amicoFormare e informare i volontari, i familiari e tutti coloro che operano in àmbito di disabilità, rispetto ai modelli di intervento in materia di Vita Indipendente e di inclusione nella società delle persone con disabilità, fornendo una serie di utili indicazioni rispetto al miglioramento delle dinamiche relazionali tra la persona e chi se ne prende cura: è questo l’obiettivo del corso di formazione denominato semplicemente Vita Indipendente delle persone con disabilità, promosso per venerdì 9 (ore 15-18.30) e sabato 10 maggio (ore 9-12.30) a Modica, in provincia di Ragusa (presso la sede locale dell’ANFFAS-Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), dall’Associazione L’Angelo.

A condurre gli incontri saranno Angela Allegria (La Vita Indipendente: profili legislativi internazionali, nazionali e regionali), Monica Sammito (Presa in carico e Vita Indipendente) e Daniela Celestre (La Vita Indipendente: le implicazioni psicologiche). (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ass.langelo@alice.it.

Stampa questo articolo