La “Partita del Cuore 2014” anche contro la SLA

In programma questa sera, 19 maggio, allo Stadio Franchi di Firenze, e teletrasmessa sugli schermi di Raiuno, la “Partita del Cuore 2014”, infatti, vedrà tra i propri numerosi beneficiari anche l’Associazione Viva la Vita, impegnata nel sostenere le persone malate di sclerosi laterale amiotrofica (SLA) e i loro familiari

Edoardo Leo

L’attore Edoardo Leo giocherà questa sera a Firenze la “Partita del Cuore 2014”, tra l fila del Team Emergency

Ci sarà anche l’Associazione Viva la Vita, impegnata nella lotta alla SLA (sclerosi laterale amiotrofica), tra i numerosi beneficiari della ventitreesima Partita del Cuore, in programma questa sera, 19 maggio, allo Stadio Franchi di Firenze e teletrasmessa sugli schermi di Raiuno.
Grazie infatti alla meritoria iniziativa creata dalla Nazionale Italiana Cantanti, Viva la Vita potrà potenziare il proprio Sportello della Solidarietà, servizio che rappresenta il punto d’incontro tra le criticità e le azioni di risposta, per migliorare le condizioni dei malati di SLA, offrendo loro prestazioni mediche gratuite a domicilio.
Erminia Manfredi, presidente onoraria di Viva La Vita, ringrazia in particolar modo alcuni attori da lei personalmente coinvolti per contribuire alla causa, vale a dire Massimo Ghini, Alessandro Benvenuti, Edoardo Leo e Nicolas Vaporidis. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficiostampa@wlavita.org (Simonetta Tortora).

Stampa questo articolo