- Superando.it - http://www.superando.it -

Riflessioni sull’affettività e la sessualità

Immagine della locandina dell'incontro di Roma su affettività e sessualità delle persone con disabilità, 29 maggio 2014 (grafica di Giampiero Bartiromo)

L’immagine realizzata per la locandina dell’incontro di Roma (grafica di Giampiero Bartiromo)

Si susseguono uno dopo l’altro, in questo periodo che ha visto anche la presentazione al Senato del Disegno di Legge n. 1442 (Disposizioni in materia di sessualità assistita per persone con disabilità), i convegni e gli incontri dedicati al tema dell’affettività e della sessualità delle persone con disabilità.
Il prossimo, intitolato Riflessioni sull’affettività e sessualità delle persone con disabilità, è in programma a Roma, per giovedì 29 maggio (Sala Cittadina di Via Boemondo, 9, ore 17.30), patrocinato dal II Municipio di Roma Capitale, e curato dalle Associazioni Oltre lo sguardo, Roma diversamente abile, Gruppo Asperger Lazio e ANGSA Lazio (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici).

Moderati da Francesca Bonato, psicoterapeuta del Centro Clinico della SPISIA (Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica dell’Infanzia, dell’Adolescenza e della Coppia), vi interverranno – intervistati dalla giornalista Elena Giacchino – Fabrizio Quattrini, presidente dell’Istituto Italiano di Sessuologia Scientifica di Roma e Simona Cherubini, psicologa e psicoterapeuta dell’Associazione CulturAutismo.
Parteciperanno inoltre il senatore Luigi Manconi, firmatario del citato Disegno di Legge n. 1442 e Giorgia Würth, attrice e autrice del romanzo L’accarezzatrice (Mondadori). (S.B.)

Ringraziamo Sandro Paramatti per la segnalazione.

Per approfondire sui temi trattati nell’incontro di cui si parla in questa nota, suggeriamo di fare riferimento a quanto pubblicato dal nostro giornale, in calce al testo La sessualità e la “banalità del bene” di Simona Lancioni.
Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Sandro Paramatti (a.param@inwind.it).