Storie di Vita Indipendente

Un’occasione per riunire coloro con cui ha lavorato e collaborato il team di Crais – il Centro risorse autonomia e inclusione sociale di Como, che da anni opera per l’inclusione sociale delle persone con disabilità e fragilità in genere – condividendo storie e intuizioni che collegano la tecnologia e l’autonomia nell’esperienza di ciascuno. Sarà questo l’incontro “Storie di Vita Indipendente”, in programma per il 29 maggio nella città lombarda

Donna in carrozzina fotografata di spalle con le braccia spalancateStorie di Vita Indipendente. La tecnologia a supporto dell’autodeterminazione: è questo il titolo dell’evento in programma per giovedì 29 maggio a Como (Teatro dei Burattini, Via Dottesio, 1, ore 15.30-18.30), promosso dal Crais, il Centro risorse autonomia e inclusione sociale della città lombarda, che da anni lavora per l’inclusione sociale delle persone con disabilità e fragilità in genere.

«Sarà un’occasione – spiegano gli organizzatori dell’iniziativa – per riunire tutti coloro con i quali il team di Crais ha lavorato e collaborato. Condivideremo, quindi, storie, frammenti, intuizioni e risorse che collegano la tecnologia e l’autonomia nell’esperienza di ciascuno».
Interessante anche il metodo che verrà utilizzato, quello cioè del cosiddetto Playback Theatre che, come spiegano dal Crais, «è una forma originale di improvvisazione teatrale in cui le persone raccontano eventi reali della propria esperienza di vita e poi li guardano rappresentati in scena immediatamente». In tal senso, a occuparsi di tale tecnica sarà Meta Playback Theatre(S.B.)

Ringraziamo Ida Sala per la segnalazione.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@crais.eu.

Stampa questo articolo