I disability manager dalle esigenze alle risposte

È in programma per il 7 e 8 giugno a Motta di Livenza (Treviso), a cura della SIDiMa (Società Italiana Disability Manager), un corso di aggiornamento nazionale dedicato ai disability manager, figure essenziali per coordinare i vari servizi a disposizione delle persone con disabilità, ottimizzandoli affinché siano conformi alle esigenze delle stesse, evitando al tempo stesso vari sprechi

Giovane in giacca e cravatta in carrozzina, che stringe una mano«La figura del disability manager – dichiara Rodolfo Dalla Mora, presidente della SIDiMa (Società Italiana Disability Manager) – era stata inizialmente prevista, per i Comuni che superano i cinquantamila abitanti, dal Libro Bianco su accessibilità e mobilità urbana. Linee guida per gli Enti Locali, curato nel 2009 dal Tavolo Tecnico istituito dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Purtroppo, al momento, ben pochi sono i Comuni che si sono dotati di questo professionista, essenziale per coordinare i vari servizi a disposizione delle persone con disabilità, ottimizzandoli affinché siano conformi alle esigenze delle stesse, evitando al tempo stesso vari sprechi».
Risultano quindi sempre assai utili i corsi di aggiornamento promossi dalla SIDiMa che, come spiega Dalla Mora, «rientrano nel programma di formazione continua del disability manager, da noi previsto, per permettere un ininterrotto accrescimento delle competenze e della professionalità di tale figura, che in primo luogo deve avere contatto e conoscenza delle esigenze delle persone con disabilità presenti sul territorio, per poter quindi agire come un facilitatore nella risoluzione delle eventuali problematiche».

Il prossimo appuntamento è previsto per sabato 7 e domenica 8 giugno all’Ospedale Riabilitativo di Alta Specializzazione (ORAS) di Motta di Livenza (Treviso), presso cioè la medesima sede della SIDiMa, con il corso (gratuito) di aggiornamento nazionale, denominato Il disability manager. Dalla lettura delle esigenze alla formulazione delle risposte.
La due giorni in Veneto, che potrà contare sulla presenza di qualificati relatori, provenienti da diversi àmbiti, si pone l’obiettivo di delineare il quadro delle esigenze delle persone con disabilità, analizzando le attuali risposte che vengono loro date e ipotizzando una serie di percorsi utili a migliorarle, anche attraverso le testimonianze di disability manager che già operano professionalmente all’interno di diverse realtà.
«Si tratterà – sottolinea il Presidente della SIDiMa – di due giornate molto intense, ma sicuramente proficue, per un evento che stiamo pianificando da tempo e per il cui svolgimento dobbiamo certamente ringraziare l’ORAS di Motta di Livenza, che ci ha fornito un enorme supporto nella fase organizzativa e nel mettere a disposizione la propria struttura». (S.B.)

È disponibile il programma completo della due giorni di Motta di Livenza (Treviso). Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info.sidima@gmail.com.

Stampa questo articolo