Nulla di più grande

È questo il titolo (sottotitolo: “Dalla veglia al sonno, dal coma al sogno. Il segreto della coscienza e della sua misura”) di un libro pubblicato da Marcello Massimini e Giulio Tononi, che sarà al centro della serata di oggi, 3 giugno, a Imola (Bologna), iniziativa promossa dal Montecatone Rehabilitation Institute, la nota struttura specializzata nella cura e nella riabilitazione di persone con lesione midollare e/o grave cerebrolesione

Copertina del libro "Nulla di più grande"È organizzata dal Montecatone Rehabilitation Institute di Imola (Bologna) – la nota struttura specializzata nella cura e nella riabilitazione di persone con lesione midollare e/o grave cerebrolesione – la presentazione nella città emiliana, in programma per la serata di oggi, 3 giugno (Circolo Sersanti, Piazza Matteotti, 8, ore 20.30), del libro di Marcello Massimini e Giulio Tononi Nulla di più Grande. Dalla veglia al sonno, dal coma al sogno. Il segreto della coscienza e la sua misura (Milano, Baldini&Castoldi, 2013).
Per l’occasione, il neurologo dell’Università di Bologna Pietro Cortelli intervisterà uno degli Autori, Marcello Massimini, che è medico e neurofisiologo, docente universitario a Milano e Liegi.). Giulio Tononi, invece, è medico e psichiatra e insegna negli Stati Uniti, all’Università del Wisconsin.

«Il tema del “livello di coscienza” – dichiarano Pamela Salucci e Giovanna B. Castellani, entrambe appartenenti all’ Unità Operativa Gravi Cerebrolesioni Acquisite di Montecatone – è centrale per chi si occupa di stati vegetativi, sia per gli operatori, che quotidianamente si confrontano con casi che interrogano nel profondo, sia per i familiari che non sanno come comunicare con il loro congiunto. Ecco perché abbiamo ritenuto di proporre la presentazione di questo libro, pubblicato da Marcello Massimini e da Giulio Tononi, professionisti di altissimo livello. La presenza, inoltre, di Pietro Cortelli, ad intervistare proprio uno degli Autori, renderà certamente ancora più interessante il dibattito». (C.C.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Claudia Corsolini (corsolini@montecatone.com).

Stampa questo articolo