Muoversi in libertà, anche tra le valli di montagna

Voluto dal gruppo piemontese Movimento in libertà, l’omonimo progetto intende consentire a persone con difficoltà motorie di godere di una passeggiata nei parchi, sui sentieri di montagna, tramite carrozzine elettriche autobilanciate con sole due ruote, che possono “aggredire” anche pendenze del 20 per cento, in totale sicurezza e autonomia. E la presentazione ufficiale dell’iniziativa è in programma il 14 giugno nel Parco Marguareis

Immagine scelta per la locandina dell'iniziativa promossa dal Gruppo Movimento in libertàÈ in programma per sabato 14 giugno al Parco Marguareis, in Piemonte (località Pian delle Gorre, nell’Alta Valle Pesio, ore 14), la bella iniziativa denominata Movimento in libertà… la disabilità oltre gli ostacoli, promossa dal Gruppo Movimento in libertà, in collaborazione con il CAI (Club Alpino Italiano) di Peveragno (Cuneo) e con lo stesso Parco Marguareis.

Nelle intenzioni dei promotori, che per l’occasione presenteranno anche l’intero Progetto Movimento in libertà, la giornata dovrà essere una preziosa occasione, per consentire a persone con difficoltà motorie di godere ugualmente della facilità di una passeggiata nei parchi, sui sentieri di montagna, tramite carrozzine elettriche autobilanciate con sole due ruote (messe a disposizione, per l’occasione, dalla ditta Handytech), derivate dal noto Segway, che consentono appunto di spostarsi fino a pendenze del 20 per cento, in totale sicurezza e autonomia.

Il Progetto Movimento in libertà è nato dall’omonimo Gruppo ed è patrocinato dal CAI del Piemonte, dal Parco Marguareis, dal Parco Alpi Marittime, dal Parco Fluviale di Cuneo, dal Comune di Cuneo, dalla Comunità Montana Alpi del Mare, da Amico Sport Libertas Cuneo e dalla «Stampa» («Specchio dei tempi»). L’iniziativa ha già potuto avvalersi di alcune sponsorizzazioni e donazioni, strumento necessario per avere un parco mezzi sufficiente a consentire le varie attività (sono due, attualmente, i costosi ausili disponibili).
Per quanto riguarda infine il Parco Naturale del Marguareis, istituito nel 1978 e già denominato sino alla fine del 2011 Parco Naturale dell’Alta Valle Pesio e Tànaro, è un’area protetta, nella Provincia di Cuneo, che copre appunto i territori delle Vallate del Pesio e dell’Alto Tànaro. (S.B.)

Ringraziamo Dorotea Maria Guida per la segnalazione.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: movimentoinliberta@libero.it.

Stampa questo articolo