Nel Golfo di Trieste con Lo Spirito di Stella

Sarà infatti a Duino (Trieste), dal 3 al 6 luglio, la prossima tappa dei “Sailing Campus – Il Gioco del Lotto 2014”, scuola itinerante di vela, che sta ottenendo sempre più successo, iniziativa nata da un’idea di Andrea Stella, con la sua Associazione Lo Spirito di Stella, e rivolta a persone con disabilità e non, tutti insieme a bordo delle imbarcazioni australiane della gamma “Hansa”

"Sailing Campus 2012" a Trieste

Andrea Stella (davanti al centro), insieme a un gruppo di partecipanti al “Sailing Campus 2012”, durante la tappa di Trieste

Prosegue “con il vento in poppa” la nuova edizione dei Sailing Campus – Il Gioco del Lotto, la bella iniziativa che cresce sempre più, sia per numero di partecipanti che di tappe. Nata quattro anni fa da un’idea di Andrea Stella, con la sua Associazione Lo Spirito di Stella, è sostanzialmente una scuola vela itinerante, della durata di quattro giorni, rivolta a persone con disabilità e non, tutti insieme a bordo, quest’anno, delle imbarcazioni australiane della gamma Hansa.
L’obiettivo è proprio quello di espandersi il più possibile, rafforzando centri di vela già esistenti o creandone di nuovi, il tutto appoggiandosi a realtà già operative, ma portando strategie e idee nuove.

Dopo quindi l’esordio a Umago, in Croazia e le giornate di Gargnano (Brescia), nell’àmbito dell’Hansa Skud 18 Garda Trophy e del Campionato Nazionale Open Classe Hansa, è ora imminente l’appuntamento di Duino (Trieste), in collaborazione con la locale Associazione Easy Action.
La tappa in programma nel golfo giuliano – come tutte quelle del percorso – durerà quattro giorni e comprenderà lezioni teoriche e pratiche in acqua, tenute da istruttori professionisti.
Anche quest’anno va ricordato poi che i Sailing Campus si avvalgono del pieno sostegno di Lottomatica e del Gioco del Lotto – come ben si evince dal nome stesso dell’iniziativa – oltreché dell’appoggio della Lega Navale Italiana, della Marina Militare Italiana e della FIV (Federazione Italiana Vela), con la quale prosegue tra l’altro la collaborazione per “formare i formatori federali” a rapportarsi con le persone con disabilità.

Non resta infine che ricordare gli appuntamenti successivi, ovvero dal 24 al 27 luglio a Castelletto di Brenzone (Verona), con l’Associazione Eos; dal 4 al 7 settembre al Lago di Caldonazzo (Trento), con la Cooperativa Arché; dall’11 al 14 settembre alla Spezia, con l’Associazione La Nave di Carta e dal 18 al 21 settembre a Savona, con la locale Lega Navale. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@lospiritodistella.it.

Stampa questo articolo