Associazioni che si offrono al territorio

«Il confronto con le Associazioni locali è un elemento imprescindibile per effettuare proposte puntuali a livello regionale e non solo, anche per evitare il rischio che certi territori diventino “periferia sociale”»: è partendo da questo concetto fondamentale, che la FISH Lazio promuoverà dal 9 al 13 luglio a Terracina (Latina) l’iniziativa denominata “Solidarietà in Festa”, cui parteciperanno autorevoli esponenti del mondo politico e associativo

Logo di "Solidarietà in Festa", Terracina, 9-13 luglio 2014«Sarà un momento di confronto e riflessione sul rapporto fra realtà locali e organizzazioni sovracomunali, per comprendere meglio la situazione nella Provincia di Latina. Crediamo infatti sia fondamentale favorire la creazione di reti tematiche e trasversali che sappiano dialogare e rappresentare i bisogni a qualsiasi livello. In tal senso, il confronto con le Associazioni locali è un elemento imprescindibile per effettuare proposte puntuali a livello regionale e non solo. Un rapporto che ci auguriamo possa essere duraturo nel tempo».
Così Dino Barlaam, presidente della FISH Lazio (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), presenta l’iniziativa denominata Solidarietà in Festa, in programma da mercoledì 9 a domenica 13 luglio a Terracina (Latina), promossa dalla stessa FISH Lazio, in collaborazione con i Centri servizi per il Volontariato CESV-SPES e con l’organizzazione curata dall’Associazione Rete Solidale.
Un evento, quindi, costruito da una parte sui tanti stand di Associazioni della Provincia di Latina, dall’altra sulla significativa presenza di numerosi esponenti del mondo politico e associativo, tra i quali Nicola Zingaretti e Rita Visini, rispettivamente presidente e Assessore alle Politiche Sociali della Regione Lazio, «a testimonianza – sottolinea Barlaam – della necessità di una presenza effettiva in quelle parti della Regione che rischiano di diventare “periferia sociale”».
Dal canto suo, il mondo associativo parteciperà anch’esso in modo tangibile, ad esempio con Pietro Barbieri, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore, Vincenzo Falabella, presidente nazionale della FISH e il già citato Dino Barlaam, oltreché con i presidenti dei Centri Servizi del Volontariato regionali Francesca Danese (CESV) e Renzo Razzano (SPES). All’insegna inoltre della legalità la presenza di Giampiero Cioffredi, presidente dell’Osservatorio per la Legalità del Lazio.
«Un’iniziativa – dichiara ancora Barlaam – durante la quale speriamo di riscoprire il piacere di stare insieme, testimoniando che il mondo dell’associazionismo non vuole essere “a parte”, ma una parte del mondo che sa offrirsi al territorio». (S.B.)

È disponibile il programma completo di Solidarietà in Festa. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficiostampa.lazio@fishonlus.it.

Stampa questo articolo