Una tappa “titanica” per il Giro di Handbike

Così è stata infatti definita – giocando anche sul nome del Monte Titano, sui cui sorge San Marino – la quinta tappa del Giro d’Italia di Handbike 2014, che ha riscosso un grande successo, con un numero di partecipanti superiore, rispetto alla già fortunata edizione del 2013, nella piccola Repubblica a sud della Romagna

Luglio 2014: Daniela Dal Din e Davide Scazzieri danno il via alla tappa di San Marino del quinto Giro d'Italia di Handbike

Daniela Dal Din, presidente del Comitato Paralimpico Sammarinese e Davide Scazzieri, paralimpico di tennis tavolo, danno il via alla tappa di San Marino del quinto Giro d’Italia di Handbike

L’unione tra competizione, sportività e valorizzazione del territorio, ovvero una tappa “titanica”! Così – giocando sul nome del Monte Titano, “cuore” di San Marino – è stata definita la quinta frazione del Giro d’Italia di Handbike 2014, ospitata appunto, per il secondo anno consecutivo, dalla piccola Repubblica a sud della Romagna, con un incremento degli atleti al via rispetto all’edizione del 2013.
«Impossibile nascondere la nostra immensa soddisfazione, per il risultato ottenuto e per la numerosa partecipazione, a indicare che il percorso proposto è stato molto apprezzato». Lo ha dichiarato Daniela Del Din, presidente del Comitato Paralimpico Sammarinese, che insieme alla Federazione Sammarinese di Ciclismo e con il patrocinio della Segreteria di Stato di San Marino, ha promosso l’evento, a supporto dei vertici organizzativi della corsa rosa.
Il vincitore assoluto della tappa è stato Paolo Cecchetto e l’“ospite speciale” di giornata Davide Scazzieri, quinto alle Paralimpiadi di Londra 2012 nella categoria a squadre del tennis tavolo.
Queste le Maglia Rosa-Banca Carige del Giro, dopo la frazione sammarinese: Fabrizio Cornegliani (MH1), Omar Rizzato (MH2), Paolo Cecchetto (MH3), Mauro Cratassa (MH4), Fabrizio Caselli (MH5), Luisa Pasini (WH1), Roberta Amadeo (WH2), Valentina Rivoira (WH3) e Romina Modena (WH4). La Maglia Bianca Toshiba (Classifica Giovani) resta poi sulle spalle di Alessandro D’Onofrio.
Ora, dopo la pausa di agosto, si tornerà a gareggiare il 13 e 14 settembre in provincia di Genova (rispettivamente a Rapallo e a Chiavari), fino all’epilogo svizzero del 28 settembre a Lugano. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: comunicazione@girohandbike.it; roberta.ceppi@innovaction11.com; info@innovaction11.com.

Stampa questo articolo