Antonucci nuovo presidente dell’IsITT

Dopo la lunga presidenza di Eugenia Monzeglio, è Giuseppe Antonucci a subentrarle alla guida dell’IsITT (Istituto Italiano per il Turismo per Tutti), Associazione nata nel 2009 a Torino, “costola” del progetto regionale Turismabile (realizzato, quest’ultimo, dalla CPD di Torino), con l’obiettivo di promuovere, diffondere e attuare una concreta cultura dell’accessibilità turistica

Giuseppe Antonucci

Giuseppe Antonucci, nuovo presidente dell’IsITT (Istituto Italiano per il Turismo per Tutti)

Dal Progetto Turismabile, creato nel 2006 dalla Regione Piemonte e realizzato dalla CPD di Torino (Consulta per le Persone in Difficoltà), è nata nel 2009 l’Associazione IsITT (Istituto Italiano per il Turismo per Tutti), impegnata su diversi fronti, dalla formazione alla verifica dell’accessibilità, dalla ricerca alla sensibilizzazione, dalla realizzazione di progetti e iniziative territoriali in un’ottica For All [“per tutti”, N.d.R.], fino alla consulenza in materia di superamento delle barriere architettoniche, operando quindi sempre per il miglioramento della fruibilità dei servizi, dei prodotti e delle destinazioni turistiche e rivolgendosi sia ai privati che alle realtà pubbliche.
Da qualche settimana, dopo la lunga presidenza dell’architetto Eugenia Monzeglio, la carica è passata a Giuseppe Antonucci, consigliere dal 2002 dell’Associazione SportdiPiù di Torino, componente dal 2005 del Comitato Italiano Paralimpico (CIP), nonché, dal 2012, referente tecnico all’interno del CIP Piemonte.
Monzeglio, per altro, resta nel Direttivo dell’IsITT in qualità di vicepresidente, con Giovanni Ferrero come segretario generale, Nadia Bravo (tesoriere) e Valentina Toffoletto (consigliere). (Ufficio Stampa CPD di Torino)

Per ulteriori informazioni: segreteria@isitt.it.

Stampa questo articolo