Per rendere il turismo rurale sempre più accessibile

C’è anche il progetto “Viaggiare Disabili”, promosso dall’Associazione aretina L’Ancora, all’importante Salone Nazionale dell’Agriturismo e dell’Agricoltura Multifunzionale, denominato “AGRIeTOUR”, in corso di svolgimento fino al 16 novembre alla Fiera di Arezzo. E nello stesso stand, sempre allo scopo di rendere sempre più accessibile anche il settore del turismo rurale, vi sono sia il blog “ItaliAccessibile” che la ONLUS Abiliatour

Struttura agrituristica in provincia di Arezzo

Una struttura agrituristica della provincia di Arezzo

Appuntamento annuale di riferimento per tutti gli agriturismi italiani, il Salone Nazionale dell’Agriturismo e dell’Agricoltura Multifunzionale AGRIeTOUR è in corso di svolgimento fino a domenica 16 novembre alla Fiera di Arezzo.
Si tratta dell’unico evento di rilevanza nazionale, che consente di incontrare il mercato professionale, valorizzando il settore e la cultura dell’ospitalità rurale, per promuovere l’aggiornamento tecnico e formativo, le tecnologie e le forniture.
Una preziosa occasione, quindi, per presentare l’offerta agrituristica italiana a qualificati operatori internazionali provenienti da Paesi di riferimento per il nostro turismo.

E a tale importante evento ha deciso di partecipare anche l’Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica di Promozione Sociale L’Ancora di Arezzo, con il proprio progetto Viaggiare Disabili, sostanziato in un ricco catalogo di strutture ricettive accessibili, scritto in modo semplice per tutti, in italiano e in inglese, con varie notizie su alberghi e ristoranti e indicazioni sul tipo di accessibilità, in base ai diversi tipi di disabilità. Un vero e proprio “vademecum”, quindi, pronto per l’uso anche da parte dei tour operator e delle agenzie di viaggio.

L’evento di Arezzo – ricordando tra l’altro che allo stand di Viaggiare Disabili, sono presenti anche il blog ItaliAccessibile e Abiliatour ONLUS, con il proprio network sociale – costituisce la migliore occasione possibile, per far conoscere il progetto anche alle strutture agrituristiche, con l’obiettivo ultimo di rendere sempre più accessibile a tutti anche il settore del turismo rurale. (S.G.)

Ringraziamo per la segnalazione il blog ItaliAccessibile.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: segreteria@viaggiaredisabili.com.

Stampa questo articolo