- Superando.it - http://www.superando.it -

“La mafia uccide solo d’estate” accessibile a tutti

Scena dal film "La mafia uccide solo d'estate"

Una scena del film di PIF “La mafia uccide solo d’estate”

Nuovo appuntamento, a Milano e a Roma, per Cinema senza Barriere®, la rassegna cinematografica accessibile a tutti, ideata dall’AIACE di Milano (Associazione Italiana Amici Cinema d’Essai), con la collaborazione dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) e dell’ENS di Milano (Ente Nazionale dei Sordi), sostenuta negli anni dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
La pellicola di questa volta sarà La mafia uccide solo d’estate, fortunata opera prima di Pierfrancesco Diliberto, meglio noto al grande pubblico, e soprattutto a quello della TV, con il nome d’arte di PIF. Il film ha vinto infatti il Premio del Pubblico al Festival di Torino del 2013 e ricevuto altri prestigiosi riconoscimenti al Globo d’Oro, ai Nastri d’Argento e ai David di Donatello.
Protagonista è Arturo, un bambino speciale che impara a crescere e ad amare nella Sicilia delle stragi mafiose. Una volta adulto, Arturo (interpretato dallo stesso PIF) è sempre innamorato della compagna di banco Flora (Cristiana Capotondi) e insieme decideranno di opporsi all’illegalità, combattendo la cultura mafiosa nella loro città.

Cinema senza Barriere®, lo ricordiamo, è un servizio culturale rivolto alle persone con disabilità della vista e dell’udito, cui la visione dei film viene resa possibile grazie all’audiocommento e alla sottotitolazione di pellicole normalmente distribuite in sala.
La parte tecnica del progetto è curata dalla Società Raggio Verde di Roma e mentre a Milano l’iniziativa si avvale del contributo dell’Assessorato Provinciale alla Cultura e di quello allo Sviluppo Economico, alla Formazione e al Lavoro, attraverso il Piano Emergo, nella Capitale il sostegno arriva dalla Regione Lazio e il patrocinio dal Comune di Roma e dall’ADV (Associazione Disabili Visivi).

L’appuntamento con La mafia uccide solo d’estate è quindi per oggi, 18 novembre, a Milano (Sala Alda Merini, Spazio Oberdan della Provincia di Milano, Viale Vittorio Veneto, 2, ore 20) e a Roma (Cinema dei Piccoli, Viale della Pineta, 15, ore 18.45, con voce dell’audiodescrizione di Carla Lugli).
Da segnalare infine che anche le persone non disabili potranno provare la visione audiocommentata del film, prenotando cuffia e mascherina oscuraocchi, anche se naturalmente la priorità verrà data ai fruitori non vedenti. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: pressoffice@scrittoio.net.