- Superando.it - http://www.superando.it -

Eliminare la violenza contro tutte le donne

Donna che con la mano blocca la violenzaAnche la nostra testata – spesso in prima linea nel trattare questo grave problema, specie per quanto concerne la violenza sulle donne con disabilità (si veda a tal proposito, qui a fianco, un elenco dei testi più recenti da noi pubblicati) – guarda con grande interesse ad oggi, 25 novembre, che è la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne e nella fattispecie all’evento organizzato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio, intitolato Vincere la partita più importante: quella contro la violenza sulle donne, in programma a Roma proprio oggi, martedì 25 novembre.

Vi partecipano Maria Elena Boschi, responsabile del Dicastero per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con il Parlamento, Giovanna Martelli, consigliera del Presidente del Consiglio in materia di Pari Opportunità, Ermenegilda Siniscalchi, capo del Dipartimento per le Pari Opportunità e Alessandra Cattoi, assessora di Roma Capitale con Delega alla Promozione delle Pari Opportunità, insieme a varie personalità del mondo del calcio e dello spettacolo.
In particolare, durante l’evento verrà lanciata ufficialmente e in anteprima #cosedauomini, la nuova campagna di sensibilizzazione del Governo per la lotta contro la violenza sulle donne rivolta agli uomini e ai ragazzi, una web serie promossa dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio, con il contributo della Commissione Europea.
«Questa campagna – spiegano i promotori – affronta, in modo innovativo la tematica della violenza di genere, per la prima volta rivolgendosi al mondo maschile, nella convinzione che anche intervenendo sul cambiamento culturale maschile, si possa prevenire il fenomeno della violenza sulle donne. In tal senso, al fine di coinvolgere il maggior numero di uomini e di ragazzi, si è scelto di veicolare il messaggio attraverso cinque episodi della web serie intitolata #cosedauomini, che vedono i rispettivi protagonisti legati tra loro dall’interesse per il calcio». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: comunicazione.po@governo.it.