Giocare insieme, mettendosi in gioco

È sostanzialmente questo il senso del “MoBall”, evento organizzato per il 29 novembre in molte piazze italiane da Special Olympics Italia (il movimento Internazionale dello sport praticato da persone con disabilità intellettiva), occasione propizia per promuovere la campagna mondiale di comunicazione “PlayUnified”, simboleggiata da un pallone rosso, che rimbalzando lancia un messaggio di integrazione e gioia

Locandina di "MoBall", 29 novembre 2014Quest’anno Special Olympics Italia – componente nazionale del noto movimento dello sport praticato da persone con disabilità intellettiva – ha scelto di celebrare la Giornata Internazionale ed Europea delle Persone con Disabilità del 3 dicembre prossimo, con l’evento denominato MoBall, in programma nel pomeriggio di sabato 29 novembre (ore 16), in numerose piazze italiane, coinvolgendo tanti propri Atleti, volontari, sostenitori e amici.
Si tratterà di un’occasione propizia per promuovere la campagna di comunicazione PlayUnified, lanciata a livello mondiale da Special Olympics, che attraverso il coinvolgimento collettivo e la condivisione di un linguaggio comune, punta alla costruzione di una generazione unita.

Il MoBall del 29 novembre, dunque, vedrà il pallone rosso PlayUnified, nuova icona globale del movimento di Special Olympics, rimbalzare su diverse piazze italiane, allo scopo di lanciare, simbolicamente, un unico messaggio positivo di integrazione e di gioia su tutto il territorio nazionale. «Il giocare insieme, mettendosi in gioco – spiegano da Special Olympics Italia – rappresenta infatti il modo più semplice e immediato per far comprendere all’intera comunità valori fondamentali come l’amicizia, il rispetto e l’inclusione sociale delle persone con disabilità intellettiva». (S.G.)

Nel sito di Special Olympics Italia è disponibile l’elenco di tutte le piazze coinvolte nel MoBall del 29 novembre. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: redazione@specialolympics.it.

Stampa questo articolo