Contro le barriere, ad ogni livello

Prosegue senza soste il percorso del progetto lanciato dall’Associazione Luca Coscioni, che si propone di fornire tutti gli strumenti utili ad affrontare il problema delle barriere architettoniche, sia relativamente ai singoli casi che possono riguardare i cittadini con disabilità, sia alle politiche in atto ad ogni livello e alle proposte di riforma da rivolgere alle Istituzioni. Un nuovo corso/seminario, infatti, è in programma a Milano per il 24 gennaio

Uomo in carrozzina non può entrare in edificio a causa dei gradiniNon si ferma il percorso del progetto lanciato dall’Associazione Luca Coscioni, con il finanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociale, iniziativa che, come spiegano i promotori, «si propone di fornire al maggior numero di persone possibile gli strumenti per affrontare il problema delle barriere architettoniche, sia relativamente ai singoli casi che possono riguardare i cittadini con disabilità, sia alle politiche in atto ad ogni livello e alle proposte di riforma da rivolgere alle Istituzioni».
Mentre infatti si sta svolgendo proprio oggi, 23 gennaio, un incontro a Torino, come abbiamo riferito anche nel nostro giornale, già domani, sabato 24 gennaio a Milano (Sala Vitman dell’Acquario Civico, Via Gadio, 2, ore 10.15), è in programma un nuovo corso/seminario, che sarà dedicato a Yasmine Ravaglia, donna con disabilità che fu dirigente dei Radicali Italiani e dell’Associazione Coscioni.

A introdurre i lavori saranno Rocco Berardo e Federica Besostri (Il soccorso civile dell’Associazione Luca Coscioni). Interverranno poi Gustavo Fraticelli, vicesegretario dell’Associazione Coscioni (Dall’esperienza personale al problema generale); Vittorio Ceradini, docente dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria (Come nasce un problema (solo) contemporaneo); Alessandro Gerardi, avvocato (Come scrivere un ricorso, la Legge 67/2006); Marco Cappato, consigliere comunale di Milano e dell’Area Metropolitana, tesoriere dell’Associazione Coscioni; Beatrice Bongiovanni, architetto (L’eliminazione delle barriere architettoniche nella Pubblica Amministrazione e nel privato); Mariagrazia Albano, avvocato (Le azioni giudiziarie proposte a Milano); Gabriele Bisio del Gruppo Giovani di Assimpredil ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili); Marco Comio, presidente della Commissione Affari Sociali del Comune di Milano; Diego Galli, responsabile di «Radio Radicale.it» (Quando i cittadini ottengono il potere di ridisegnare la città: il community organizing).
Da ultima, ma non ultima, è prevista anche la partecipazione di Maria Carmela Rozza, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Milano che tratterà il tema Verso il Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA) a Milano. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: progettonobarriere@associazionelucacoscioni.it; Ufficio Stampa Associazione Luca Coscioni (Valentina Stella), valentina.stella@associazionelucacoscioni.it.

Stampa questo articolo