Un protocollo sperimentale in àmbito di volontariato

Un protocollo d’intesa verrà firmato il 28 gennaio tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e il Forum Nazionale del Terzo Settore, nell’àmbito di una misura sperimentale, volta a coinvolgere le persone che beneficiano di strumenti di sostegno al reddito in attività di volontariato a fini di utilità sociale

Disegno che rappresenta alcuni settori di impegno del volontariatoPrenderà il via dall’inizio di febbraio una misura sperimentale – prevista dal Decreto Legge 90 del 2014 (convertito nella Legge 114/14) – tramite la quale si punta a coinvolgere le persone che beneficiano di strumenti di sostegno al reddito in attività di volontariato a fini di utilità sociale, nell’àmbito di progetti realizzati congiuntamente da organizzazioni del Terzo Settore e da Comuni o Enti Locali.

Per promuovere la diffusione e l’attuazione di iniziative in tal senso, il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti, il presidente dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Piero Fassino, e il portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore Pietro Barbieri sottoscriveranno il 28 gennaio uno specifico protocollo d’intesa, i cui contenuti, oltreché le modalità della sperimentazione, verranno illustrati dagli stessi firmatari nel corso di una conferenza stampa in programma sempre mercoledì 28 gennaio a Roma, presso la sede del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (Sala Donat-Cattin, Via Vittorio Veneto, 56, ore 13.30). (A.M.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: stampa@forumterzosettore.it (Anna Monterubbianesi).

Stampa questo articolo