Amministrazione di sostegno: per chi, come e perché

Un nuovo percorso di formazione per amministratori di sostegno volontari e familiari partirà il 4 marzo a Milano, articolandosi su quattro incontri successivi, mentre il 7 marzo, sempre nel capoluogo lombardo, è in programma un ulteriore incontro di informazione e formazione sul medesimo tema. Il tutto promosso dall’Associazione Oltre noi… la vita, ormai da anni impegnata in questo settore

Disegno che rappresenta l'amministrazione di sostegnoSarà il Progetto Insieme si può – ulteriore declinazione delle attività condotte ormai da anni nel territorio di Milano dall’Associazione Oltre noi… la vita, in àmbito di amministrazione di sostegno (l’istituto introdotto nel nostro Paese con la Legge 6/04, per superare le forme assai più rigide dell’inabilitazione e dell’interdizione) – al centro dell’incontro di informazione e formazione in programma per sabato 7 marzo nel capoluogo lombardo (Casa delle Associazioni e del Volontariato di Zona 1, Via Marsala, 8, ore 10), intitolato semplicemente L’amministrazione di sostegno: per chi, come e perché e organizzato da Oltre noi… la vita in collaborazione con La Tartavela, Associazione di Familiari per la Salute Mentale.
Ad aprire i lavori saranno Gianfranco Mascherpa, presidente della Tartavela e Daniela Piglia, responsabile di Insieme si può e coordinatrice di Oltre noi… la vita.
Successivamente la stessa Piglia, insieme a Raffaella Ricci, avvocato della Commissione Legale di Oltre noi… la vita, si soffermeranno su Princìpi normativi, aspetti sostanziali, procedurali e relazionali dell’amministrazione di sostegno, seguite dalla testimonianza dell’amministratore di sostegno Ernesto Ripamonti.

Un ulteriore percorso di formazione per amministratori di sostegno volontari e familiari (Proteggere con il cuore) sta poi per partire sempre a Milano (Ciessevi-Centro Servizi Volontariato, Piazza Castello, 3) e sempre a cura di Oltre noi… la vita.
Il primo di quattro incontri, infatti (tutti dalle 15 alle 18), è in programma per mercoledì 4 marzo, con l’apertura affidata a Lino Lacagnina, presidente di Oltre noi… la vita, seguito dalla già citata Daniela Piglia (Presentazione del Progetto “Insieme si può”. Il ruolo del Terzo Settore nel sistema per la protezione giuridica in Regione Lombardia) e da Ursula Benetti, avvocato della Commissione Legale di Oltre noi… la vita (Dalla legge alla persona).
Successivamente, mercoledì 11 marzo, Cristina Labianca, psicologa di Oltre noi… la vita, tratterà il tema A fianco delle persone fragili, mentre mercoledì 18 marzo, Luigi Maravita, avvocato anch’egli componente della Commissione Legale di Oltre noi… la vita, si occuperà degli Aspetti procedurali dell’amministrazione di sostegno. In tale occasione è stato invitato anche un Giudice Tutelare del Tribunale di Ordinario di Milano.
Infine, mercoledì 25 marzo, altri due avvocati della Commissione Legale dell’Associazione organizzatrice (Marina Verzoni e Luca Bellini) tratteranno gli Aspetti gestionali ordinari e straordinari, mentre gli Atti di competenza notarile saranno curati da da Maria Clementina Binacchi del Consiglio Notarile di Milano. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@oltrenoilavita.it.

Stampa questo articolo