Sono Cesare… tutto bene

Verrà presentato il 26 marzo a Sori (Genova), il libro di Giovanni Tommasini “Sono Cesare… tutto bene”, vera storia di una relazione d’aiuto reciprocamente e intensamente vissuta tra un educatore e un bambino con autismo, esperienza che ha fornito a entrambi un’occasione unica di crescita e mutamento

Copertina di "Sono Cesare... tutto bene" di Giovanni TommasiniSi chiama Sono Cesare… tutto bene, il libro pubblicato da Giovanni Tommasini, educatore di persone con disabilità intellettiva, ed è la vera storia di una relazione d’aiuto reciprocamente e intensamente vissuta tra un educatore e un bambino autistico.
Cesare e Giovanni si conoscono nell’ambulatorio di un Consultorio di Quartiere di Genova. La proposta di provare per tre mesi un tentativo di assistenza domiciliare si rivela un’occasione per mettere in contatto due personalità in piena crescita e mutamento, che entrano in sintonia, fino a vivere quindici anni realmente indimenticabili.
«Di fatto – ha dichiarato Tommasini – credo che questo libro sia una testimonianza importante su una realtà poco conosciuta, in relazione all’assistenza di bambini, adolescenti e adulti affetti da sindrome autistica, il racconto di un’esperienza che ha dato a entrambi i protagonisti un’occasione unica di crescita».

Una nuova presentazione di Sono Cesare… tutto bene – che si avvale anche della prefazione di Roberto Soriani, psichiatra dell’ASL 3 Liguria – è ora in programma per giovedì 26 marzo a Sori (Genova), presso il Foyer del Teatro del Levante (ore 17.30, ingresso libero), con un’intervista all’Autore e l’intervento della psicologa Claudia Tosi. (S.B.)

Per informazioni sulle modalità utili ad avere il libro: giovannitommasini8@gmail.com.

Stampa questo articolo