- Superando.it - http://www.superando.it -

Diamoci ascolto!

Onde sonore e orecchio di un giovaneSi terrà mercoledì 15 aprile a Benevento (Centro per Persone con Disabilità “È più bello insieme”, presso la Cooperativa Sociale La Solidarietà, Via Firenze, ex Scuola Elementare San Modesto, ore 16-18.30), il convegno intitolato Diamoci ascolto!, iniziativa di animazione per la piena espressione sociale e la cittadinanza attiva delle persone non udenti in Campania, promossa nell’àmbito del Progetto Beethoven, realizzato, quest’ultimo, con il contributo della Regione Campania e in conformità con i princìpi e le raccomandazioni della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, presso le sedi di Benevento (Cooperativa La Solidarietà), Marigliano, in provincia di Napoli (Cooperativa Ottavia) e Napoli (Consorzio Mediterraneo Sociale).

«A partire dal tema della disabilità uditiva – spiegano i promotori – intendiamo offrire, con questo incontro, l’occasione per riflettere su come rilanciare un’autenticità dell’ascolto e della comunicazione, valore che va progressivamente impoverendosi nella nostra società. In tal senso, i cittadini e le cittadine non udenti – oltre che come destinatari della necessaria assistenza cui hanno diritto – sono interpellati come persone pienamente inserite nella vita sociale. Nel nostro progetto, l’“handicap invisibile” della sordità viene affrontato promuovendo una comunicazione multilivello e relazioni consapevoli e feconde, cosicché, in tal modo, “darsi ascolto” è una modalità interpersonale che riguarda tutti e tutte».

Dopo la proiezione di un video, l’incontro verrà aperto da Salvatore Esposito, presidente del Consorzio Mediterraneo Sociale (La filosofia di approccio di Mediterraneo Sociale alla disabilità uditiva. Gli obiettivi del “Progetto Beethoven”), seguito da Angelo Moretti, fondatore del Centro “È più bello insieme” di Benevento (Espressione sociale e cittadinanza attiva del non udente).
Successivamente, introdotta e coordinata da Raffaele Puzio, persona non udente e collaboratore del Progetto Beethoven, è in programma una sessione dedicata a Sollecitazioni, spunti e provocazioni a cura di attori sociali, in cui si parlerà del Ruolo delle parti sociali, di quello della Scuola per l’inclusione e del Supporto sanitario, con la partecipazione di Daniele Romano, presidente di Federhand/FISH Campania (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) e di Arcadio Vacalebre, otorinolaringoiatra e foniatra.
A trarre le conclusioni, dopo il dibattito con interventi dal pubblico, moderato da Raffaele Puzio, saranno Speranza De Bellis e Graziella Vitiello della Regione Campania. (S.B.)

Ringraziamo ItaliAccessibile per la segnalazione.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@cooperativalasolidarieta.org.