Mirabile nuovo presidente dell’UICI di Napoli

«Le tante persone che afferiscono alla nostra Associazione vogliono essere tutte coinvolte nella vita della stessa e il nostro Consiglio ha il dovere di intercettarne i bisogni»: lo ha dichiarato Mario Mirabile, dopo essere stato eletto alla Presidenza dell’UICI di Napoli (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), succedendo a Giovanni D’Alessandro

Mario Mirabile

Mario Mirabile è diventato recentemente il nuovo presidente dell’UICI di Napoli (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti)

«I nostri circa 1.800 soci e i 560 votanti alla nostra Assemblea costituiscono numeri importanti, riguardanti persone che vogliono essere coinvolte nella vita associativa e il nostro Consiglio ha il dovere di intercettarne i bisogni»: queste le prime parole “a caldo” di Mario Mirabile, dopo la sua elezione alla Presidenza dell’UICI di Napoli (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti). Vicepresidente sarà Enrico Mosca e consigliere delegato Ciro Taranto.
In tutti gli interventi dei neoeletti, per altro, sono stati unanimi i ringraziamenti e gli attestati di stima per Giovanni D’Alessandro, presidente uscente che, come è stato detto, «con la sua quarantennale opera ha dato lustro all’UICI, perseguendo esclusivamente l’obiettivo della piena inclusione delle persone con disabilità visiva». (S.G.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: uicna@uiciechi.it.

Stampa questo articolo