Disabilità, sport e preparazione fisica

Sarà questo il tema del convegno in programma per il 9 maggio a Torino, uno dei vari eventi promossi nel quadro di “Torino 2015 – Capitale Europea dello Sport”. L’incontro, durante il quale si affronteranno numerosi aspetti sia medico-scientifici che sociali, sarà concluso da una tavola rotonda cui parteciperanno anche alcuni noti atleti del mondo paralimpico

Andrea Chiarotti

Anche Andrea Chiarotti, fresco reduce dal quinto posto ai Mondiali negli Stati Uniti, con la Nazionale Italiana di ice sledge hockey, parteciperà al convegno di Torino

Organizzato dalla Scuola Universitaria Interfacoltà Scienze Motorie (SUISM) dell’Università di Torino, affiancata dal CIP Piemonte (Comitato Italiano Paralimpico), dalla Fondazione ISEF Piemonte, dal CUS Torino, dalla componente regionale di Federsanità ANCI (Associazione Nazionale Comune Italiani) e dall’Ordine dei Medici della Provincia di Torino, si terrà sabato 9 maggio nel capoluogo piemontese (sede del CUS Torino, Via Braccini, 1, ore 9-16.30), il convegno intitolato Disabilità, sport e preparazione fisica, nell’àmbito delle iniziative promosse nel quadro di Torino 2015 – Capitale Europea dello Sport.

Dopo i saluti delle Autorità, l’incontro sarà diviso in tre sessioni, la prima delle quali dedicata a Sport e disabilità, con gli interventi di Maria Vittoria Actis, direttore dell’Unità Spinale del CTO di Torino (Lo sport come riabilitazione fisica e mentale), Andrea Pizzini, medico di Medicina Generale (Sport, disabilità, famiglia e società) e Stefania Cattaneo, biologa, nutrizionista e docente a contratto alla SUISM dell’Università di Torino (Sport e nutrizione).
Successivamente si parlerà di Sport paralimpici, preparazione fisica, test di valutazione funzionale, con Massimiliano Gollin, ricercatore del Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche dell’Università di Torino (La muscolazione preventiva e la stabilità muscolo-articolare), Alessio Martini, laureato in Scienze dell’Educazione Motoria e delle Attività Adattate al SUISM dell’Ateneo torinese (Il potenziamento muscolare con gli elastici e il basket in carrozzina), Luca Beratto, dottorando in Medicina e Terapia Sperimentale (L’allenamento della forza muscolare con i sovraccarichi e il tennis in carrozzina) e Davide Magliano, laureato in Scienze dell’Educazione Motoria e delle Attività Adattate al SUISM dell’Università di Torino (La ripetibilità di tests specifici nel tennis in carrozzina).
Infine, la terza e ultima sessione sarà centrata su una tavola rotonda all’insegna di varie Testimonianze paralimpiche. A moderarla sarà Massimiliano Gollin, a coordinarla Flora Margherita Elena Martra ed Elisa Serranò e vi parteciperanno Andrea Chiarotti, giocatore e allenatore di ice sledge hockey (hockey su slitta), Pietro Mazzei, giocatore e allenatore di tennis in carrozzina e gli atleti paralimpici Patrizia Saccà (tennis tavolo), Silvia De Maria (canottaggio) e Andrea Rocca (basket in carrozzina). (S.B.)

Ringraziamo Chiara Gorzegno per la segnalazione.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Segreteria Organizzativa (presso IKOS Srl), segreteria@ikossrl.com.

Stampa questo articolo